MIA15 - Vincitore   La libertà non è gratis: sostieni questo progetto contribuendo ad a/simmetrie.
Puoi anche destinarci il 5x1000 (CF 97758590588): non ti costa nulla, e qui ti spieghiamo come fare.

martedì 4 febbraio 2014

Prossimi appuntamenti in Europa

In Belgio: Leuven

Il 7 febbraio alle ore 20 presso l'Irish College di Leuven (in Janseniusstraat 1, a due passi dalla KUL), dibattito su Europe after the crisis organizzato da INFER, con Ed Shinnick, Elias Soukiazis, Andreea Stoian, Camélia Turcu, Cordelius Ilgmann, e er cavajere nero. Modera Jan Van Hove.

La partecipazione è gratuita, ma per registrarvi dovete mandare un'email a reception@leuveninstitute.eu.

Leuven è a 30 km a est di Bruxelles, meno di mezz'ora in treno.

In Francia: Parigi

Il 14 febbraio alle ore 14 presso il CEPN dell'Università di Paris XIII presentazione de Il tramonto dell'euro. Discussant: Paul Boccara. Dettagli qui.

In Normandia: Rouen

Stiamo organizzando un dibattito anche a Rouen. Piccolo problema: ci manca il contraddittorio (strano, eh?). Sarà nella terza settimana di febbraio. Se siete in zona, tenetevi liberi.


Per quel che mi riguarda, sono tutti incontri aperti al pubblico. Dite che vi mando io.

13 commenti:

  1. Spero che in Belgio troverà un clima migliore rispetto all'anno scorso... Il rammarico è che anche stavolta sarò altrove. Mastica dice? Vero, però mi rode...

    RispondiElimina
  2. Ne deduco (o forse mi sono perso la notizia) che l'evento che stava organizzando a Roma a febbraio è rimandato o cancellato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A Roma ho avuto due inviti, uno per il 22 e uno per il 25, ma nessuno dei due è stato confermato e comunque il 25 non potrei rientrare. Per il 22 aspetto conferma, ma credo che avrò molte difficoltà a rientrare e preferisco concentrare tutto sull'evento del 12 aprile, che invece è confermato.

      Elimina
  3. In Belgio: Leuven
    ...
    In Francia: Parigi
    ...
    In Normandia: Rouen

    Ne deduco che la Normandia non è Francia. Devo aggiornare le mie conoscenze geografiche o aspettiamo che la lega normanna faccia il suo corso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io son rimasto ai tempi nei quali la Normandia era inglese...

      Elimina
  4. Paul Boccara: en France aussi on a les marxistes de l'Illinois?

    RispondiElimina
  5. Leuven... sede del Lemmensinstituut , dedicato a Jacques-Nicolas Lemmens, il poco noto "nonno" dei sinfonisti francesi...

    RispondiElimina
  6. C'è anche Parma in Europa a marzo ?

    RispondiElimina
  7. Napolitano ha detto oggi che nulla potrà farci uscire dall' euro. E' irreversibile. Mi ha impressionato! Quando Draghi disse che l' euro era irreversibile, c' era una piccola possibilità che qualcuno potesse uscirne, noi inclusi, ma queste parole di Napolitano sono preoccupanti e mi sembra comportino qualche problema legato ad eventuali scelte democratiche che potrebbero essere in futuro minacciate da reazioni antidemocratiche! Cosa ne dite?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che il sistema è già antidemocratico, come quel sistema sovietico che Napolitano difese nel 1956, e come quel sistema crollerà. Spero che il presidente della Repubblica possa vivere sufficientemente a lungo per godersi lo spettacolo, e anzi molto, molto più a lungo (perché allo spettacolo manca poco). Sarà poi interessante raccogliere la testimonianza di un importante uomo politico che nel breve volgere di una esistenza umana è riuscito a difendere due imperi basati sulla pianificazione dei prezzi, e ha assistito al crollo di entrambi. Sarà soprattutto avvincente capire quanto avrà potuto cogliere, dal suo punto di vista qualificato, delle ragioni di questi crolli. Veramente un ottimo e avvincente lavoro per un buon giornalista (se ci fosse) o per uno storico.

      Elimina
  8. Ciao Prof.

    Dato che ho abbandonato l'Italia e lavoro a Bourgtheroulde (cioé a due passi da Rouen), e dato che la terza di febbraio sono di turno la mattina, saro' lietissimo di venirti a sentire a Rouen). Attendo di vedere pubblicato il dove e il quando.
    In fondo, devo ringraziare il fogno europeo... se non altro contribuendo il più possibile al risveglio rapido dal suddetto.

    Grazie, e buona vita
    Guglielmo

    RispondiElimina