MIA15 - Vincitore   La libertà non è gratis: sostieni questo progetto contribuendo ad a/simmetrie.
Puoi anche destinarci il 5x1000 (CF 97758590588): non ti costa nulla, e qui ti spieghiamo come fare.

lunedì 25 gennaio 2016

QED 63 (il QED del post precedente)

Smemoranda,domenica 24 gennaio:

"Lui e' bello dentro, lui e' sensibile; piu' dolce di uno sfacciottino di papa' Barzotti. Cammina a una spanna da terra come un hovercraft d'amore; io l'accompagno al concerto di Telemann anche se in realta' preferisco di gran lunga il Telefunken,poi torno a casa e - con un cuscino sulla faccia - penso a lui ascoltando al buio F. De Gregori e, dato che lui salutandomi mi ha baciato nelle vicinanze dell'angolo esterno della bocca, ritengo a ragione di avere delle possibilita'. Poi lo osservo dalla mia finestra muoversi leggero come un gavettone di idrogeno in direzione della signora RC,e infilarle in bocca due metri di lingua, la lingua dell'amore, ma io - caro diario - sono in una botte di ferro perché lui mi ha assicurato che non la ama. Anzi, mi dispiace per lei perché magari poveretta si fa delle idee!"-cit.-

No,non sto affatto piangendo,mi è entrata una bruschetta nell'occhio,può capitare....







Prof,torniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!:)






(...contenetevi!...)

4 commenti:

  1. Bellissimo.Io con due figli maschi me le posso scordare queste frasi d'amore..

    RispondiElimina
  2. A margine del
    QED 63 (il QED del post precedente)


    sinceramente ho pensato che fosse un afflato d'amore dell'Angela vs il suo Matteo già in fremito per il loro prossimo incontro... e in amore non c'è niente di più stucchevole dell'attesa.

    Pur essendo un assiduo lettore del blog, raramente commento, ma si sa che ogni cambiamento qualche sconquasso lo provoca.

    Eri un po' tirato ultimamente; appoggio e sostengo la tua scelta finché il tuo essere ne avrà bisogno, meriti un po' di relax. C'è di meglio da fare e te l'ho scritto ieri (sempre che lei lo voglia ancora) ;-)

    Augh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alessandro, ti sopravvaluti. Svaluta, ti sentirai meglio.

      Elimina