venerdì 9 febbraio 2018

Comincia la campagna: armatemi e partiamo!

(...in farmacia...)

Io: "Buongiorno. Mi dà lo Xwjjxwh. Quante scatole servono? Devo stare sotto copertura fino alla fine della campagna elettorale..."

Dottoressa: "Allora ne servono tre. Aspetti che gliele prendo... Ma sta prendendo anche i fermenti, o un ricostituente?"

Io: "Sì, ma comunque accetto consigli. Sa, è un periodo un po' stressante, mi sono candidato..."

Dottoressa: "Ah, ecco perché diceva: fino alla fine della campagna!"

Altra dottoressa: "Ma veramente? E con che partito?"

Io: "Non glielo dico..."

Altra dottoressa: "Eh, no, adesso ce lo deve dire!"

Io, invitandole ad avvicinarsi, sussurro: "Lega!"

Altra dottoressa: "Non l'avrei mai detto: prenderà un sacco di voti".

Io: "Grazie: intanto, aiutatemi ad arrivare vivo al 5 marzo..."



Dal chirurgo all'elettrauto, dal notaio al piastrellista, la mia vita è un continuo comizio, in cui chi incontro si accalora a convincermi che dovrei votare Lega, nonostante io sia di sinistra. Io li lascio parlare, e poi spiego che in effetti ci stavo già pensando...

Bene. Nel caso ci steste pensando anche voi, è arrivato il momento di dimostrarlo. Ho nominato il mandatario elettorale, e ho aperto due conti, rispettivamente per il collegio Abruzzo e per il collegio Toscana 1. Questi gli IBAN ai quali potete far arrivare i vostri contributi:

Abruzzo: IBAN IT23D0200839011000105105898

Toscana 1: IBAN IT63O0200839011000105106164


L'intestazione del conto, in entrambi i casi, è:

"Pietro Degli Effetti mandatario elettorale di Alberto Bagnai". 


Naturalmente, gli elettori di questi collegi contribuiranno sui conti dei rispettivi collegi. Per chi si trova in altri territori, suggerisco, se possibile, di dividere il contributo fra i due conti, sapendo che è una seccatura, perché comporta una spesa bancaria in più, e anche perché questi contributi non sono fiscalmente deducibili. Sto cercando di capire quanto mi occorre realmente, e vi terrò al corrente di quanto avremo raccolto (il primo saldo ve lo comunicherò martedì).

Un discorso a parte vale per il collegio Lazio 3. Visto che è a portata di mano (letteralmente a 20 minuti di automobile), conto di fare campagna senza superare i limiti che impongono l'apertura di un conto e la nomina di un mandatario (ma naturalmente dovrò rendicontare le spese). A questo proposito, vi segnalo fin da ora che sarò il 21 ad Alatri con il coordinatore regionale Francesco Zicchieri e la mia collega candidata nel collegio senatoriale Lazio 3, Kristalia Papaevangeliu, per parlare di come evitare la tragica fine della Grecia.

Se volete seguire la mia campagna, vi suggerisco di seguire la mia pagina Facebook (ho aperto anche la pagina, oltre al profilo che forse già seguivate). Per ora posso dirvi che sarò (in no particular order) a L'Aquila, nella Marsica, a Chieti, a Lucca, a Firenze, ecc., e fuori collegio a Bologna (oggi) e a Siena. Twitter e Facebook vi terranno informati. Il blog non credo di riuscire a gestirlo con la consueta assiduità, ma sono sicuro di trovare la vostra comprensione, o, almeno, quella dei tanti che hanno approvato la mia scelta. Agli altri va il mio rispetto e l'esortazione a continuare comunque, anche in un altro schieramento, la lotta per la liberazione del nostro paese.


(...a quelli che lottano con me, invece, chiedo un minimo di elasticità mentale, così evitiamo di sprecare inchiostro scrivendo le cose in corpo millantamila, ok!? Dai, che l'obiettivo è vicino, anche se è solo il punto di partenza di un nuovo percorso di lotta...)

1 commento:

  1. Ma poi una volta eletto ci rimborsa il contributo o è un contributo a fondo perduto? È la prima volta che leggo una iniziativa simile.

    RispondiElimina

Tutti i commenti sono soggetti a moderazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.