MIA15 - Vincitore   La libertà non è gratis: sostieni questo progetto contribuendo ad a/simmetrie.
Puoi anche destinarci il 5x1000 (CF 97758590588): non ti costa nulla, e qui ti spieghiamo come fare.

venerdì 6 giugno 2014

Non vale una lira


27 commenti:

  1. Imperdibile ci sarò! (Quale fermento nella mia città negli ultimi anni grazie a Bagnai...).
    Negli ultimi due anni ho imparato a togliermi di dosso la spocchiosità tipica di quelli "de sinistra" e a mettermi in discussione e ho imparato ad apprezzare anche quelli che non la pensano come me.
    Ad esempio oggi sulla questione ucraina, dove UE, Nato e USA stanno compiendo un massacro stile ex-Jugoslavia, c'è un ottimo reportage de Il Giornale, mentre i fogliacci di regime tacciono o mistificano.
    In tal senso apprezzo anche l'opera di Giordano e altri, a differenza di tromboni e mammasantissima di sinistra (Scalfari o Colombo per citarne un paio), che con la loro testimonianza e critica stanno portando avanti la causa della dignità e della sovranità della nazione italiana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' questo uno dei più bei risultati del lavoro del Prof. Io sabato prossimo sarò ad ascoltarlo dai comunisti noeuro: impensabile per me andare ad un loro convegno, anche solo un anno fa!

      Elimina
  2. Di questi tempi per quelli "desinistra" il fascista è farage, mentre il governo ucraino europeista (e quindi non fascista).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Farage ha detto a Van Rompuy che è nominato e non può essere rimosso... in pratica è un Imperatore. E Farage sarebbe il fascista?

      Elimina
  3. Non so perche ma ho la netta sensazione che al dunque, se saremo dentro o fuori dall" euro sarà irrilevante.
    L" economia reale stagna in tutti i continenti e le banche centrali si sono sostituite al mercato, la deflazione oramai non è alle porte ma è con noi e sta cazzo di luce la vedono solo i mercati finanziari mentre gli ordini languono....per non dire altro.
    Ultimo mese son fallite altre 3 ditte nella mia zona e traballa una delle più grandi che se chiude fa una onda d" urto nella provincia che nemmeno ci voglio pensare.
    Se per far crescere il pil di un punto mi devo indebitare di cinque credo che ci sia qualcosa che non torna, noi non lo meritiamo questo ma non ci possiamo fare molto se non mettere in guardia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In molte puntate precedenti l'argomento è stato affrontato.
      L'economia reale sta crescendo in tutto il mondo. Ci sono, leggo, solo 20 paesi con crescita negativa (su circa 200), tutti gli altri paesi del mondo stanno crescendo. E di questi 20 ben 10 sono nell'eurozona (e due quasi: Croazia e rep. Ceca). Gli altri 8 sono metà in Africa o nei Caraibi.
      Praticamente l'eurozona è l'unica area dell'intero pianeta che porta un contributo negativo alla crescita mondiale :(

      Elimina
  4. Prof. lo so che ogni tanto vado un pò OT ma sono sicuro che questo Le piacerà (e spero piaccia a molti altri)

    Conferenza sulla Prima Guerra mondiale tenuta da una delle menti più brillanti della nostra nazione (e massimo storico vivente del fascismo): il Prof. Emilio Gentile.

    https://www.youtube.com/watch?v=gZ6idr45yVo

    RispondiElimina
  5. OT? - L'Ucraina e' pronta,entra nella EU!

    http://en.itar-tass.com/world/735222

    Cioe' un Paese in piena guerra civile, che bombarda i civili presunti 'terroristi' dell'Est del Paese con bombe a saturazione, con un Presidente che pare abbia pure taciuto ai suoi elettori di essere Ebreo (in Ucraina l'antisemitismo e' il sentimento dominante, vedi http://www.veteranstoday.com/2014/06/02/ukraine-zionist-americas-new-jewish-colony/), pare verra' ammesso nella EU con procedura d'urgenza!

    Mentre altri Paesi, molto piu' tranquilli e pacifici, vengono tenuti fuori perche' non in linea coi parametri di convergenza economici richiesti.

    Non vi viene qualche altro dubbio sulla vera natura di EC/EU?

    Mi sa che sono cambiati i parametri di ammissione e non ce lo hanno detto.

    Sara' che ieri sera ho visto questo video veramente illuminante:
    https://www.youtube.com/watch?v=etXAm-OylQQ
    e la clip di Fusaro sulla tecnica della 'reductio ad Hitlerum' (con conseguenti bombardamenti 'umanitari'), ma stamattina vedo complotti massoni-sionisti dappertutto.....

    Esco in bicicletta, c'e' il sole a Roma, credo sia meglio per la mia salute mentale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella passeggiata, peccato che un rapido controllo (al mio rientro) mostri segnali dall'Ucraina sempre peggiori.
      E' quasi estate, ma il gelido vento di guerra si sente sempre piu' impetuoso.
      Putin aveva avvisato Obama che mai avrebbe accettato l'ingresso dell'Ucraina nella EU/NATO.
      Ora la guerra appare inevitabile.
      Prepariamoci, perche' temo che gli schizzi di sangue arriveranno pure da noi.
      http://en.itar-tass.com/russia/735233
      http://en.itar-tass.com/russia/735237

      Elimina
    2. Avviso: io non sono un'esperto di politica ma vi descrivo ciò che mi sembra di vedere e capire. Può darsi che voi vi troviate d'accordo o non con me e sono pronto a mettere in discussione le mie idee.

      Il suo commento mi sembra faccia molta confusione e meriti una risposta. Ho l'impressione che certe informazioni, che a mio avviso sono tutte da verificare, riguardo il sionismo e la nazione ebraica possano colpire l'immaginario emotivo delle persone e per questo motivo le giudico pericolose. E` facile per una persona non istruita permettere all'immaginazione di viaggiare ed in tal modo farsi suggestionare da fesserie come il complotto giudaico-massonico o l'esistenza di razze superiori nobili che dominano i nostri destini.

      Secondo me è importantissimo in questi casi riportare le persone sul pianeta terra, e fargli notare come le cose non stiano proprio così. La verità è invece sotto gli occhi di tutti.

      Il potere è fermamente ancorato nelle mani della legge. La legge è Nazionale o Internazionale. Lo stato ebraico o quello Ucraino sono entrambi nazioni ed hanno le proprie leggi. Le nazioni sono dotate di sovranità, sono stabilite al loro interno le regole riguardo la gestione del potere: alcune Nazioni sono governate sotto forma di democrazia altre sotto forma di monarchia o dittatura. Essendo l'unità di potere, nelle nazioni in cui si elegge la classe dirigente, lo scopo delle elezioni non è di decidere chi prende il controllo del paese, le elezioni si fanno per dare legittimità agli occhi del popolo ad una linea politica (od ad un'altra).

      A questo punto la domanda è: chi è il popolo? chi è la classe dirigente?

      Sbirciando tra gli appunti (in cirillico) di una ragazza incontrata sul Metrò che studia ad un'università di San Pietroburgo (non so' quale), mi è capitato di leggiucchiare le seguenti cose:
      - L'antiglobalismo è una ideologia fondata dal filosofo Italiano T. Negri, che corrisponde all'anarchia.
      - I cittadini sono divise in 2 classi sociali, quella delle persone che hanno possibilità di ottenere denaro e che prende le decisioni in politica attivamente, e quella che invece non ha alcun potere e a cui è normalmente concesso di vivere come meglio crede.
      - Non ci sono meccanismi di passaggio alla vita politica attiva. Cioè la possibilità dei cittadini appartenenti alla seconda classe di accedere alla prima è del tutto artificiale, un'illusione creata ad hoc. I meccanismi di passaggio alla vita politica attiva sono oggettivamente inesistenti.

      La mia domanda è: secondo voi esiste un effettivo meccanismo NON VIOLENTO per l'evoluzione dei comuni cittadini rispetto alla politica attiva?

      Rifrasando in un isomorfismo di retorica: "come si vince alla lotteria?"

      :)

      Elimina
  6. Finalmente Draghi si è deciso ad agire! Ha rispolverato il suo pretigioso "bazooka" e pare intenzionato ad usarlo così:
    1- dapprima un bel Ltro da 400 miliardi verso le banche, prestiti veri a 4 anni ed a tassi molto vantaggiosi;
    2- una volta presi li devono usare, se no MULTA (0.1% del ridepositato non è poco);
    3- i prestiti che le Banche saranno costrette a concedere nelle varie forme alle imprese ed ai privati (tranne che per acquisto di immobili giacchè non possono essere esportati) saranno "impacchettati" in titoli obbligazionari con cedola chiamati Abs e riacquistati dalla stessa BCE sul mercato secondario;
    4- Con la vendita dei derivati (questo sono gli Abs) le banche riacquisteranno liquidità originaria e potranno tornare a prestare in un clima di piena fiducia;
    5- L'inlfazione nei paesi dell'UE, come desiderato a Berlino, tornerà oltre il 2% (tranne in Germania dove sarà leggermente al di sotto del programmato).
    Insomma l'idea è: "alimentiamo un nuovo ciclo di Frenkel prima ancora che si sia chiuso il precedente", l'euroscetticismo morirà sepolto dal nuovo denaro facile e tutto tornerà com'era prima, però stavolta il rischio lo trasferiamo dalle banche del nord alla Banca Centrale (che è di tutti).
    Torneranno a crescere i bonus al management pubblico e privato, il risiko bancario donerà di nuovo forti emozioni agli oggi annoiati finanzieri di tutto il mondo, l'austerità verrà dimenticata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E dopo 3 anni siamo tornati al mantra BCESIMILEALLAFED? Il professore ha ampiamente spiegato perché la bce non può risolvere le asimmetrie dell'euro. Apparte che uno scenario del genere sarebbe un evidente controsenso logico, stiamo facendo questo casino della madonna perché i tedeschi hanno paura che la periferia non riesca a rientrare dai suoi debiti e contemporaneamente cerchiamo di riavviare il ciclo? aumentiamo e riduciamo il debito allo stesso tempo? più che ciclo di Frenkel chiamiamolo ciclo del gatto di Schrödinger allora...

      Elimina
  7. Professore ? Glie lo mando poi veda lei come agire.
    Stavo googlando per confrontare i prezzi del libro di Giordano e intanto mi leggevo delle recensioni quando mi son imbattuto in questo link alla seconda pagina sfogliata di google: http://www.basilicata5stelle.it/wp-content/uploads/2013/04/Alberto-Bagnai-Il-tramonto-delleuro.pdf

    Aggratisss !!! E poi urlano "fuori i ladri....a casa tutti ecc...Mah !

    E siccome è scorretto e illegale glie lo comunico.


    RispondiElimina
  8. http://www.enetenglish.gr/?i=news.en.article&id=1996

    "Aged only 12, Anastasia Starokoltseva died on Tuesday, during a school event. Her mother couldn't afford the expensive antiepileptic drugs she needed. Neither could she pay for the funeral"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi?!?! Nel mondo dell'Euro funziona così: o questa minestra o quella finestra! Come ne usciamo?

      Elimina
  9. io faccio il graphic designer (le evito i problemi che l'euro ha portato anche a noi, con la morìa di aziende che necessitano di progetti di comunicazione e noi stessi docenti che, all’università, consigliamo i ragazzi a fare esperienze a londra o berlino, perché tanto di progetti di crescita professionale ce n'è pochissima e in questo campo i ragazzi necessitano di stimoli e positività! Pensi che frustrazione!) e sono contento che la più sana lotta all’euro espressa sinora abbia questa cura nella veste grafica! (oltre ad uno splendido logotipo) Bravi!! (speriamo che la Lega inizi anch’essa a valutare l’ipotesi di smettere gli elmi e vestirsi da partito nazionale con un “tono di voce” consono! in bocca al lupo per tutto. marco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli auguri da uno che si chiama MARCO non si possono accettare ��

      Elimina
    2. ahahaha hai ragione! ma se “tornassi” forse tornerebbe anche la Lira! :D

      Elimina
  10. Ed insieme al sole, arrivano i "suggerimenti" dell'Europa:

    http://ec.europa.eu/italia/documents/attualita/aff_economici/presentazione_delle_raccomandazioni.pdf

    LE RACCOMANDAZIONI ALL'ITALIA
    Lucio Pench - Direttore di Politiche Fiscali
    Commissione europea DG Affari economici e finanziari
    Rappresentanza della Commissione europea in Italia
    Roma, 5 giugno 2014

    Come direbbe un grande economista del passato "fategli una proposta che non possono rifiutare" (Don Vito Corleone, University of Broccolino).
    Avvertenza: la lettura del pdf potrebbe provocare risate incontrollabili, spasmi muscolari, istinti omicidi e se lo leggete al rovescio appare anche Mefistofele in persona (che curiosamente assomiglia a Draghi).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so che rompo, però a pag. 39 dicono «estendere gradualmente il regime pilota di assistenza sociale, senza incidenze di bilancio...»

      come sarebbe a dire senza incidenze di bilancio?

      Elimina
  11. Ho dato una letta...a pag 8 dice «Minore domanda interna in Italia implica minori esportazioni nel resto dell'area euro»

    se non è una stronzata non ho capito niente...di niente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va letta così: .... minori esportazioni dai paesi del resto dell'area euro verso l'Italia.
      In sostanza ci chiedono di fare da locomotiva. Capito ? a noi che siamo un vagone spinto all'indietro da una locomotiva che "all'incontrario va" viene chiesto di spingere il treno in avanti. Mi pare ci sia un piccolo difetto di diagnosi.

      Elimina
  12. Ecco quella che si dice una bella notizia: http://www.ilsole24ore.com/#sl_2

    RispondiElimina
  13. Della virtù teutonica leggo questo su wikipedia: Questa fu l'ultima Coppa del Mondo in cui le gare dell'ultima giornata della fase a gruppi non si giocavano in contemporanea. La decisione venne presa dopo la discussa partita tra Germania Ovest e Austria del 25 giugno, in cui, essendo le squadre a conoscenza del risultato dell'Algeria del giorno prima (vittoria per 3-2 contro il Cile), e che di conseguenza una vittoria della Germania Ovest con minimo scarto avrebbe qualificato entrambe le squadre europee, si assistette dopo il gol di Hrubesch al 10º minuto, ad una partita che fece molto discutere per il disimpegno di entrambe le squadre.

    RispondiElimina
  14. La bella notizia è questa: http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-06-07/italia-sempre-meno-meta-investimenti-stranieri-censis-58percento-inizio-crisi-134631.shtml?uuid=ABdnYqOB

    RispondiElimina
  15. Una carrellata di austerità espansiva da manuale, con particolare riferimento a Seminerio, suo malgrado ovviamente: http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/06/08/dal-taglio-dei-burocrati-alla-patrimoniale-come-renzi-puo-trovare-i-23-miliardi/1012516/

    RispondiElimina

Tutti i commenti sono soggetti a moderazione.