MIA15 - Vincitore   La libertà non è gratis: sostieni questo progetto contribuendo ad a/simmetrie.
Puoi anche destinarci il 5x1000 (CF 97758590588): non ti costa nulla, e qui ti spieghiamo come fare.

martedì 10 maggio 2016

Al mio amico semiologo

Luca, ma lo sapevi che m'ha detto micuggino che oggi i direttori di una filiale bancaria (di banca grande o piccola) si chiamano "titolari"? 

Der tipo: "Scusi, c'è il direttore?"

Risposta: "Sì, le chiamo il titolare!"

Urge saggio. 







Postilla (per Jack Rubino): mi fa notare micuggino che nel monento in cui la politica non c'è più, improvvisamente appare l'"offerta politica". E nella scuola sempre più labile, nonostante eroiche resistenze, l'"offerta formativa". Siamo clientes...

7 commenti:

  1. Alla fine un vuoto viene colmato sempre da qualcosa ( sull'offerta politica intendo, e non solo... ).
    Noi qui sappiamo che è la domanda a creare l'offerta.
    Nel merito, se il pd continuerà ad ignorare il crescente malcontento tra e negli italiani,mi sembra logico e naturale che ad occupare spazio politico saranno altri.
    Ma poi l'europa penserà ad aggiustare tutto.
    Come al solito....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' spesso il contrario. Spesso l'offerta crea la domanda. Peggio sta il mercato (anzi la società nel suo insieme) e più vale sto fatto paradossale. Sono gli X-factor show che creano la domanda di quella "musica" li. Non sono certo i bisogni del consumatore che creano la domanda di un nuovo tablet a settimana o la gran parte della chirurgia estetica su certe belle tamugnine (come diceva un bolognese amico mio).. Insomma non si capisce bene cosa crei i nostri bisogni, ovvero la percezione che abbiamo dei nostri bisogni, che poi spinge a comprare. In generale direi che questa definizione di domanda (come insieme di bisogni percepiti dal consumatore) è creata dalla offerta di informazione e di svago (spesso dei denti del consumatore, direbbero a Terni).
      Così il PD, se soddisfacesse anche solo il 10% dei bisogni degli italiani (almeno per come li percepisco io) ....io lo voterei!!! La vera offerta del PD soddisfa 0.e-12. Sia chiaro questo! Il fatto che lo votino in massa significa che l'offerta di informazione e svago (dei denti) ha già funzionato a meraviglia. Per il malcontento ci sono altri partiti che giocano sulla fascia, ma tutti nella stessa squadra. Berlusconi entrò sulla destra perché s'era libbberato un posto lì (CGuzzanti).

      Elimina
    2. Insomma, sarebbe la pubblicità l'anima del commercio.

      Elimina
  2. Titolare… to' prendi: un 91, quattro caricatori una fiaschetta di grappa e - mi raccomando - tenete la posizione il più possibile che andiamo a chiamarvi i rinforzi in EUROPA, no no non ci ringraziare: titolare è il meno che meritate...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Manca la baionetta, ché quella serve sempre...

      Elimina
  3. Mutatis mutandis gli operatori dei centri di assistenza telefonici sono oggi "consulenti". Copyright Renzi via Jobs Act.

    RispondiElimina
  4. All'università gli articoli dei docenti si chiamano 'prodotti', i corsi 'didattica erogata' (scusate, ricorda un lavaggio vaginale), abbiamo poi SUA, RAD, RAR, ANVUR, Summer school, Career day, PRIN, FIRB, CINECA .. nun te regghe cchiù.

    RispondiElimina