MIA15 - Vincitore   La libertà non è gratis: sostieni questo progetto contribuendo ad a/simmetrie.
Puoi anche destinarci il 5x1000 (CF 97758590588): non ti costa nulla, e qui ti spieghiamo come fare.

venerdì 3 aprile 2015

Viderunt omnes







Ma naturalmente, dobbiamo ammetterlo, la qualità...


...a 2:34: "O Lamm Gottes unschuldig".

L'innocenza, si sa, in teoria è dei soprani (che in pratica ci sarebbe qualcosa da dire).

Ma ora vi lascio. È successa una cosa molto grave, anche se, come saprete, non tutti se ne sono ancora resi conto. Cristo giace nel sudario:


Del resto, succede ogni giorno. E non tutti se ne rendono conto. "Bisogna alzare la produttività", dicono. "Sì, quella cosa lì, la variabile x. Come si fa? Ah, io non lo so, ormai sono pensionato...".

E io li ascolto, e annuisco compunto, e vorrei essere altrove, dentro una di queste macchine sonore, e dimenticarmi di loro, e della loro paura fottuta di ammettere un errore, o di perdere la pensione, che poi sarebbe quella cosa alla quale, come forse saprete, NSGC non è arrivato, nonostante fosse raccomandato (effettivamente, 30 denari di contributi non erano sufficienti...).


Viderunt omnes fines terræ
salutare Dei nostri.
Jubilate Deo, omnis terra.
Notum fecit Dominus salutare suum;
ante conspectum gentium
revelavit justitiam suam


(speriamo)

19 commenti:

  1. Auguri di una serena Pasqua Prof. e alla sua famiglia ... e sperem!!

    ci sarà tanto da fare prossimamente

    RispondiElimina
  2. Ἀναβὰς εἰς ὕψος ᾐχμαλώτευσεν αἰχμαλωσίαν, ἔδωκεν δόματα τοῖς ἀνθρώποις

    RispondiElimina
  3. Buongiorno

    Del resto, succede ogni giorno...

    Ogni tanto devono anche essere esternati:
    auguri di una Buona Pasqua.

    Maurizio Vavassori

    RispondiElimina
  4. Christ lag in todesbanden deriva dal Victimae Paschali , quindi buona Pasqua a tutti

    RispondiElimina
  5. Intelligenza, Cultura, serietà, senso del divino..... qualità difficili da riscontrare insieme in un uomo. Per questo seguo quotidianamente da tempo questo blog.
    Grazie.

    Buona Pasqua a tutti.

    Sofia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sofia. Non ti risentirai se ti dico che però il complimento più bello l'ho ricevuto da un lettore de "Il Giornale" (pensa tu): "Bagnai è simpatico come un'emorroide, ma sta dalla parte dei più deboli". In linea di principio, per chi volesse crederci, questo è il senso del divino: stare dalla parte dei più deboli.

      Naturalmente, io non sono un teologo... ma adesso arriva Marco Iscariota!

      (e poi la teologia non è una scienza, e il Vangelo non ha passato un regolare processo di pirreviù, questo va detto...)

      Elimina
    2. Non mi risento affatto. E mi permetto anche io il tu.

      Invece la similitudine dell'emorroide sta a quella della spina nel fianco. Ricorda l'esser vivi nel sopore generale di questo particolare frangente dell'umanità.

      Dalla parte dei più deboli.... a dover prendere seriamente questo significato viene fuori la sua specularità, ossia anche la debolezza dei responsabili e dei potenti. E io credo che la tua missione professore voglia coinvolgere tutti, che tu ti rivolga a tutti, senza tema di dover esser tacciato di ambiguità, quanto piuttosto di speranza e fiducia nell'umano.

      Che la scienza non abbia processato il Vangelo, che il Vangelo non si presti a dimostrazioni scientifiche, tutto ciò permette all'uomo di richiamare i suoi talenti interiori senza appoggi esterni e soluzioni date - e quindi nel giusto piano o livello - per la ricerca non solo della giustizia e della felicità ma anche del perchè di questa propensione. E' giusto, almeno io penso, che le cose stiano così, un pò come dare a Cesare quel che è suo e a ....... ma chiedo scusa per quel che può sembrare un disturbo o un andare fuori dei temi di questo blog.

      Di nuovo grazie a Te e auguri.

      Elimina
    3. Ecco perché oggi mi fischiavano le orecchie! :-)

      Buona Pasqua a lei ai suoi cari e a tutti i frequentatori (scriventi e silenti) del blog.

      La definizione contiene un'imprecisione: Bagnai TENTA di essere simpatico come un'emorroide...

      Lei non è un teologo ma c'ha ragione sulla pirreviu' del Vangelo... dalla sua c'ha "solo" il sangue dei martiri... molti fra l'altro romani de Roma...


      P.s.: al prossimo incontro preferisce una stretta di mano o un bacio sulla guancia?

      Elimina
    4. Se si è potuto negare la shoah forse un giorno si riuscirà a negare pure i martiri cristiani, con ciò tentando di ignorare quello che è stato il primo a fare da spartiacque, da anno zero, da remissione dei debiti, non solo di quelli passati, anche di quella possibile per i futuri Roma pianse i suoi martiri, ma la stella d'oriente non fu solo punto nel tempo e nello spazio, nè solo risoluzione aritmetica e geometrica, infatti è impossibile contare e spegnere.... tutte le stelle del cielo.
      Fin quando tutte le dimensioni non torneranno una, di qui la missione dell'occidente, nessun vero dio si sotituirà alla libertà dell'uomo.

      Anche il professore poi è un profeta reietto. Sebbene per me, come penso per tanti altri...seguaci, e per tanti farisei disorientati, ora - dopo di lui - l'economia non sia più la stessa, il travaglio è ancora in corso.

      E' vero professore, senza nascere prima non si può morire, così come però è anche vero che senza "morte" non si può rinascere.

      p.s. Marco, non credere che baciare il maestro, pardon, il professore, sia cosa da poco. Molto sacrificio costò all'iscariota fare "quel che doveva essere fatto" affinchè si compissero le scritture.... :)

      Elimina
  6. Ahem... Viderunt Omnes graduale natalizio, a proposito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, espertone mio! E perché sta in cima alla lista? Forse perché prima di morire bisogna nascere? Se vuoi un esempio, dopo questo commento mi costerà veramente poco dartelo (poi andrò subito non a costituirmi, ma a confessarmi).

      Elimina
    2. ...quanto è difficile farsi capire da chi sa di sapere!

      Quia respexit humilitatem...

      Elimina
  7. riflesso condizionato....praticando da una mezza vita l'organo liturgico mi beccai un cicchetto dal prete per averlo suonato fuori posto (una versione di Perosi)... .. un po' di pietà per un umile mestierante dilettante costretto al momento a convivere con sacerdote all'antica e coro di monache...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda che se sei in Brianza potremmo anche invidiarti, per dire...

      Elimina
  8. Macche' Brianza... passato 5 anni fa, per inagibilità sopravvenuta della chiesa (capolavoro medievale), da un Michellotto abbastanza bachiano a uno Zanin degli anni cinquanta (due manuali e 0 euri per la manutenzione)... sorvolando sulle monache , da due anni limitato a variare perlopiù sottovoce canti gregoriani nei ritagli, etc etc (e con velate proteste in un caso di finale "sopra le righe")...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comunque, pe' capisse, anxhe Christ lag era fuori posto di venerdì. Questo era il dettaglio che doveva insospettirti. Ad oggi (sabato) non abbiamo ancora sconfitto la morte. Io intanto provo a sconfiggere i chili di troppo...

      Elimina
    2. eh, lo so... ma ormai manca una manciata d'ore alla benedizione del fuoco e dell'acqua, quindi... buon lavoro coi chili di troppo, torno al mio sabato santo lavorato in bottega (del resto, col lavoro svalutato....)

      Elimina
  9. C'è chi dà ripetute martellate contro il muro e crede ogni volta di colpire il chiodo.
    Hanno appeso le speranze al chiodo
    So poracci. sC'hanno er chiodo fisso.
    BUONA PASQUA E TANTI AUGURI PROF , a lei ed ai suoi cari!!!!

    RispondiElimina
  10. Bellissimo, questo post. Apre strade, mondi... Ci si potrebbe restare su non so quanto. Grazie, ancora una volta, prof.

    RispondiElimina