MIA15 - Vincitore   La libertà non è gratis: sostieni questo progetto contribuendo ad a/simmetrie.
Puoi anche destinarci il 5x1000 (CF 97758590588): non ti costa nulla, e qui ti spieghiamo come fare.

martedì 12 gennaio 2016

QED 61, anzi 62: povero Tuco...

Il Kazakistan? Dov'è che ne avevo sentito parlare? Ah, già... Qui!


(...tranquilli. M'ha detto mi cuggino che il petrolio va a 20 dollari. Io non ci credo. E comunque, Tuco dovrà cominciare a scavare molto prima che il petrolio arrivi così in basso...)

42 commenti:

  1. Già... Tuco Benedicto Pacifico Juan Maria Ramírez (detto il porco), quanto vali adesso? 2000 dollari?
    Astana la vista, hombre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. citazione illustre che merita un encomio...

      Elimina
  2. Sta per piovere non è acqua e non basterà un'ombrello

    RispondiElimina
  3. Ok, se il cugggino Goldman dice 20, via di Long! :)
    Ma come mai non è successo questo? http://russeurope.hypotheses.org/3283 Il gioco dell'Arabia Saudita era forse prevedibile, ma perchè tagliarsi le mani cosi tanto e soprattutto, quanto ancora possono reggere gli amici del Tuco?

    RispondiElimina
  4. secondo il profilo Ft di Twitter, l'Oman starebbe per aumentare il prezzo dei carburanti per fronteggiare il crescente deficit di bilancio.
    Da lontano disprezzi la tua Patria, ma Lei, benevola, ti è vicina con le sue consolidate tradizioni. La nemesi dell'accise

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. <<"This is not a devaluation, this is a transition to a freely floating rate when the market itself determines a balanced exchange rate on the basis of demand and offer," central bank Governor Kairat Kelimbetov told>>

    Avrà letto Il Tramonto dell'Euro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se l'ha letto non lo so, ma a capirlo l'ha capito.

      Elimina
  7. Questo post e il precedente li ho capiti pure io, che di economia sono ignorante come un lama (sono quello che sapeva di sapere finché non è passato da queste parti - insegngnante redimibile, categoria nuova di zecca). Tuco, te lo prèdico in basso veneto: te ga fato na figura da ciuciamentine (trad. ne sei uscito maluccio). Prof, il prossimo cinque per mille è per lei.

    RispondiElimina
  8. Quest'altro è ancora più catastrofico. Una nuova catastrofe che si innesta in un quadro molto peggiorato rispetto al 2008, soprattutto in eurozona, non saprei dire se la cosa riguardi anche il core, con la stessa virulennza, ma se accadesse credo si sfascerebbe la baracca. L' articolo, in un passo, in modo particolare, mi ricorda quanto accadde prima del crollo del '29:

    "The Soc Gen strategist said the US economy was in far worse shape than the country’s central bank, the US Federal Reserve, realised. “We have seen massive credit expansion in the US. This is not for real economic activity; it is borrowing to finance share buybacks."

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si, allora facciamoci del male ancora piu' a fondo: se Atene piange Sparta non ride.

      http://tass.ru/en/situation-on-russian-financial-markets

      http://tass.ru/en/economy/849074

      Esiste ancora un piccolo angolo di mondo in cui le aspettative razionali siano ancora vagamente positive?

      Siamo presumibilmente nel bel mezzo di una lunga serie di anni (iniziata nel 2008) in cui, parafrasando la reclame dei gioielli unoaerre, "oggi peggio di ieri e meglio di domani".

      Personalmente temo anche una delle leggi di Murphy:
      "Non esiste una situazione sufficientemente brutta che non possa ulteriormente peggiorare".

      Elimina
    2. C'è uno dei corollari più importanti: "le esperienze fallimentari passate non rendono più saggi, solamente più rincoglioniti (vedi la storia economica del dopoguerra, di particolare evidenza per l'Italia)"

      Ne ricavo la seguente evidenza:

      "i saggi diminuiscono nel tempo e i fallimenti saranno sempre più catastrofici (guerra in ultima analisi)"

      Elimina
    3. chi esporta al resto del mondo importa i problemi del resto del mondo

      Elimina
    4. @Luca Cellai

      "I care not; a man can die but once: we
      owe God a death"

      Più autorevole e definitivo di Murphy. Non una grande consolazione, ma almeno al peggio c'è fine.

      Elimina
  9. Completamente OT.

    Attualità della Buona Novella, ovvero l'Europa dei diritti.

    Chi è senza peccato scagli la prima mail .

    RispondiElimina
  10. Che famo,goofratelli,Oman-namO o nun ce l'Oman-namO!?È pure palindromo,ce sta più gusto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e se gli dedichiamo la seguente canzone? A tuco:https://www.youtube.com/watch?v=qAdPL1u2z3A

      Elimina
    2. Aggiudicata.De robba bbuona se n'intende,questo je va riconosciuto,ar Tuco!

      Elimina
    3. Non voglio passare davanti ar Cavajere Nero, ma "a coso" è meglio di tuco. Ammennoché tuco si trovi nel dizionario/glossario non accora aggiornato

      Elimina
  11. Professor Bagnai, al fin che la sua scalata ai vertici dell'impero non subisca incidenti, mi duole indicarle l'errore di conteggio nella titolazione del post: a rigore questo QED dovrebbe essere il 62, il 61 è quello del black monday. Non potete arretrare di un passo di fronte al nemico.

    Ma che le grandipotenzedelmondo ci fanno capire che non vedono l'ora di riaprire una bella guerrozza, dichiaratamente tutti contro tutti, come la vedete? Putin che "...a me m'avete pure 'n po' rotto li...", Obama che "...", Renzi che "Germaniabrutto!".

    RispondiElimina
  12. dalla voce del padrone...

    http://www.repubblica.it/economia/2016/01/01/news/petrolio_oman-130477513/

    RispondiElimina
  13. ci siamo... http://it.sputniknews.com/economia/20160112/1877397/messico-prezzi-petrolio-calo.html

    RispondiElimina
  14. Profe, ma... ma... un paio di pagine prima del suo, sul "Fatto" c'è l'articolo della Figlia di cotanto Padre intitolato "Addio sogni". L'ex-Fognatrice parla di oligarchie e governi europei che hanno perso il rapporto con le realtà vissute dai cittadini, scopre che i custodi dell'austerità neoliberale non sono più al servizio della democrazia costituzionale, s'accorge che la bce, la troka e l'eurogruppo sono fuori e al di sopra del mandato popolare, che l'Europa ha subappaltato agli Usa la gestione della pace e della guerra, ammette che la crisi greca è stata gestita in modo volutamente ambiguo... Insomma, uno choc dopo l'altro per la povera ex-Fognatrice. E dopo tutta 'sta doccia fredda, come conclude la sventurata? In modo che più oscuro non si puo': "Se non si mobilatano al contempo l'exit e il voice, non ci sarà modo di opporsi alla strategia dell'evitamento (?) che permette all'Europa di ignorare ciò che ha suscitato al suo interno prima l'ansia, poi la chiusura mentale, infine la propensione ad autodistruggersi". Ma 'sti ex-fognatori so' proprio de coccio! Manco Scalfari...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho letto l'articolo che citi ma ipotizzo che il termine Evitamento sia da intendersi in senso psicoanalitico: https://it.wikipedia.org/wiki/Evitamento

      Elimina
  15. Chiedo ar Cavajere Nero, in un impeto di incazzatura potrebe (con una b) riscrivere il "Romanzo del Centro e della Periferia" sulle note e parole Dell'Albertone nazionale? Io lo potrei fare, ma in bergamasco, mica verrebbe bene nè???
    "te c'hanno mannato a quer paese". In Bergamasco: "i t'a gha mia fat andà fò gliò". Si sa Todeschi noi valligiani siamo spicci non poetici. C'abbiamo a "tramontana", mica "er Ponentino friccicarello"

    RispondiElimina
  16. finche' ci sarà disordine in medio oriente con gli ammmericani che si fanno i loro porci comodi, il petrolio potrebbe anche scendere fino a 20 "dolars" al bidone. Quello che conta è con un'economia frenata come la nostra, il vantaggio sarà minimo se non nullo...

    RispondiElimina
  17. Risposte
    1. La stolta cocciutaggine dei generali che negavano il filo spinato nemico intatto, biasimando la mancanza di coraggio dei fanti, è seconda a quella degli Scacciavillani che oggi invocano le zappe. Una settimana fa, su Rai Storia, ecco l'ennesima testimonianza di un soldato inglese: "A un certo punto, coricati nella terra di nessuno e impossibilitati ad avanzare, ci accorgiamo che ci sparano alle spalle. E chi può mai essere? Sparano dalle nostre trincee, perché il comandante vuole che si riprenda l'assalto ad ogni costo". Sul Carso questo triste e infame compito era spesso assegnato ai Carabinieri (senza per ciò voler denigrare l'Arma). Abbiamo detto tutto, e tutto è già accaduto in altro modo.

      Elimina
  18. Povero davvero, fa quasi pena. all'inizio gioivo per la stoccata, perché senza figure di M questi non imparano il limite. ma adesso la provvidenza sta mandando pioggia marrone tutti i giorni per Tuco. gli venderei un ombrello.

    RispondiElimina
  19. Un altra dimostrazione che Dio odia gli imbecilli (applicata allo zio L'àzero)... https://youtu.be/mb55r_p6XRo

    RispondiElimina
  20. intanto er cavajere nero e' su Dagospia e tuco no.
    http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/mondo-bagnai-maria-non-cina-mettere-crisi-mondo-116579.htm

    RispondiElimina
  21. Ad ognuno il suo campo giusto prof.? @phastidio lavora in quello finanziario e ci dice a chi dobbiamo la mini-ripresa dello zerovirgola, 'ndovina un pò!
    Vale la pena leggerlo.
    In Italia le auto trainano anche il credito.
    Quanti 80 euro saranno finiti in VW?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su Twitter blocco chi mi porta bloccati. Qui me li segno. Lei non mi risulta né fra i soci né fra i donatori. Un po' troppo poco per abusare così del mio tempo, non crede? Facci lei, facci...

      Elimina
    2. @marco caporaletti: la tua marchigianita' non giustifica la tua tirchiaggine in questo contesto; te lo dico in dialetto: caccia ssi sordi!

      Elimina
    3. Al prof. Mi scusi, non volevo causarle mal di testa. Ho riportato quel testo solo perché parla della fasulla ripresa delle erogazioni bancarie e solo per quel motivo. Per il resto col tipo viaggiamo in direzioni opposte. Forse non se lo ricorderà ma tempo fa lo citai (il tipo), per come gongolava per la vincita di una causa in USA dei fondi speculativi americani contro il governo argentino per i tango bonds.
      PS: non sapevo che l'aveva nella blacklist, giurin giurella, sapevo solo di Ric... ed altri.

      Per Tiziano. A parte la tirchieria, mi vergogno un pò a dirlo ma io sono "fiscalmente" disoccupato almeno finché faccio il rinnovo all'ufficio per l'impiego ogni sei mesi. La 10 euro (vabbè qualcosa in più) che mi guadagno al giorno mi serve per fare la spesa e poco altro.
      Tu credi che non mi roda ogni giorno per non poter contribuire con qualcosa ad a/simmentrie?
      Che ti credi lo segua a fare questo blog? E' per sapere se domani ho da mangiare oppure no.
      TEXANO stai attento che non ti chiudiano i petrolieri vicino a casa tua che poi ti tocca venire con me all'ufficio di collocamento! E te lo dico con affetto.

      Elimina
    4. @marco caporaletti mi dispiace per la tua situazione lavorativa, non sapevo; mi dispiace anche se la mia (che voleva essere solo una) battuta ti ha creato del risentimento.

      Fossi in te non mi preoccuperei di uno che sta in Texas (con affetto). E cercherei di capire perche' il prof. chiama quelli del M5S i gatekeeper del potere.

      Elimina
    5. Proprio stasera ho conosciuto un nuovo amico. Ti posso assicurare che entrambi alla seconda frase che ci siamo scambiati abbiamo concordato che non siamo sposati ad una ideologia ed abbiamo una testa pensante (quel poco che ci concede il prof.)
      In quanto a te come pensi si possa non voler bene ad un conterraneo in missione all'estero? Stai attento al prezzo del petrolio che è la tua paga.

      Elimina
    6. Come temevo, non hai capito perche' i M5S sono i gatekeeper del potere, cosi' come non hai capito perche' non sono preoccupato del prezzo del petrolio. Nel 2012 ho lavorato a Zurigo per MeteoSvizzera ad un progetto legato al modello di previsioni meteo di vari paesi europei(https://www.researchgate.net/publication/236273960_A_GPU_Capable_Version_of_the_COSMO_Weather_Prediction_Model), ora lavoro per l'industria petrolifera, dov'e' il nesso? Nella tecnologia sottostante. Quindi se proprio buttasse male (ma che ne sai di quale sia la reale situazione a Houston?) non mi farei grossi problemi a traslocare: posso permettermi la globalizzazione; ora io me ne sarei rimasto tranquillamente in Italia, ma con i pazzi non si ragiona ed ho avuto proprio l'impressione che fosse in atto un impazzimento di massa.
      Non e' il petrolio la mia paga, e' il software, e il software e' dovunque.

      Elimina
  22. Buonasera Professor Bagnai, quando questo fogno finirà, qualche econo-pollo potrebbe sparire dal mainstream, ho trovato un'app interessante che potrebbe servire a questi fognatori.

    http://corriereinnovazione.corriere.it/2016/01/14/ecco-umarells-l-app-che-segnala-pensionati-tutti-lavori-corso-24ae45a8-baa7-11e5-8d36-042d88d67a9f.shtml

    RispondiElimina