MIA15 - Vincitore   La libertà non è gratis: sostieni questo progetto contribuendo ad a/simmetrie.
Puoi anche destinarci il 5x1000 (CF 97758590588): non ti costa nulla, e qui ti spieghiamo come fare.

mercoledì 11 marzo 2015

Bene intendenti pauca (la convention del PD)




Le persone che mi dicono "il tuo libro ha cambiato il mio modo di vedere le cose" si dividono in due categorie: quelle che me lo dicono solo in privato, e quelle che lo dicono anche in pubblico.

29 commenti:

  1. Special guest er cavajere nero ci scommetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto meglio: parlerà il compagno Giacchè (ma quello che dirà lo saprete in anteprima).

      Elimina
  2. Risposte
    1. Una fenice non fa primavera...

      Elimina
    2. "...l'Araba fenice: che vi sia ciascun lo dice, dove sia nessun lo sa!"
      Don Alfonso in Così fan tutte di Wolfgang Amadeus Mozart.

      Elimina
  3. Gli si fa causa ? Ho un avvocato esperto di trademarks che li riduce " 'na pozza de sangue"....dacci un cenno cavajere nero.

    RispondiElimina
  4. il testo del "volantino" mi ricorda qualcosa...... :)

    RispondiElimina
  5. A me sembra che uno dei punti chiave si ha quando lo scambio ha per oggetto prestazioni monetarie per cui i debiti sono medaglie con una doppia faccia: quella del debitore e quella del creditore. Così la faccenda si complica un poco e diventa complessa.

    RispondiElimina
  6. Fausto presagio, a dar credito alla mantica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È la conferma che per dire qualcosa di sinistra da qui bisogna passare (grazie anche e soprattutto a voi). Ma la mia percezione è che S. Giovanni (evangelista) sia ancora lontano. Figuratevi Lenin!

      Elimina
    2. La mantica non si offende di non essere una scienza e tortuosamente indica esiti che, a posteriori, si rivelano sempre inevitabili. La scienza può sbagliare, la divinazione mai. Il segno mi fa coraggio al di là dei timori e dell'impazienza della ragione.

      Elimina
    3. Il mio timore è che diventi una frangia del partito democratico, che poi diventa il partitino, che poi fa finire tutto, come al solito, a taralluzzi e vino, tifo da stadio all'italiana della serie: io so pro-euro, te sei anti-euro, un pò come il berlusconismo e l'anti-berlusconismo, il renzismo e l'anti-renzismo... E intanto la gente muore di fame.

      Elimina
  7. Non bo capito, si tratta di plagio, di convergenza evolutiva oppure Il titolo è stato concordato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordato no, però mi hanno avvertito, e a mia volta ho appena avvertito l'editore. Ovviamente il titolo del mio libro è una frase abbastanza generica, non si pone un problema di marchio. Del resto, come ricorderete, fecero un convegno intitolandolo Titanic Europa. Non mi risultano (ma ci saranno sicuramente stati) convegni dal titolo "L'austerità è di destra ma minacciamo la Germania così ci teniamo l'euro perché siamo fuuuurbi". Se non li hanno fatti loro, li avrà fatti SEL.

      Elimina
  8. Farcela a far ripartire l' indebitamento privato; e la trappola diventa buco nero.

    RispondiElimina
  9. Sottotitolo: "Il Paese piu' bello del mondo", just a plain vanilla fact.

    RispondiElimina
  10. Il tuo libro NON ha cambiato il mio modo di vedere le cose. Perché ci aveva già pensato questo blog da inizio 2012 in poi (cioè da quando ho iniziato a leggerlo).

    RispondiElimina
  11. Altro miglior luogo non potevano sceglierlo (tutti a bagno maria)
    un "Dissociantemente" PD

    RispondiElimina
  12. Come minimo devono permettere il banchetto con il libro e quelli di sinistra sono abituati a leggere...

    RispondiElimina
  13. Ho la sgradevole sensazione che sia un'operazione ottimismo basata su: QE / stampare moneta > sale la liquidità > sale l'inflazione > il consumatore compra oggi quello che domani potrebbe costare di più > riparte la domanda > aumentano i posti di lavoro.
    Tutto con contorno dei lai di Fassina.
    La Moretti: il Veneto è ripartito.

    RispondiElimina
  14. Risposte
    1. Spero bene! Mi hanno invitato, sono molto curioso e se ho tempo vado a sentire.

      Elimina
  15. Così, a un primo sguardo mi vengono in mente, frasi come "eppur si muove" e "complimenti professore". Poi, leggendo la parte superiore del titolo, "a sinistra nel pd" così collocata, sembra quasi una rivendicazione

    RispondiElimina
  16. Se mia moglie mi lascia, vengo anche io a sentire

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel senso che se vieni ti lascia? Ma è feroce!

      Elimina
  17. Sapete se ci sarà lo streaming ? grazie.

    RispondiElimina
  18. Manovre per far saltare l'iniziativa?
    Da La Stampa
    www.lastampa.it/2015/03/14/italia/politica/a-sinistra-di-renzi-si-litiga-sulla-leadership-9lAYe9iyRKa4JG5mYheY7N/pagina.html
    "A sinistra di Renzi si litiga sulla leadership. A rischio il summit dei dissidenti Pd. E Landini lancia il suo manifesto"
    "A Bologna si riuniranno invece quelli della minoranza Pd di Speranza, la corrente di bersaniani che non nutre alcuna pulsione scissionista: Bersani sarà presente, ma i suoi faticano a organizzare l’altro appuntamento, quello di sabato prossimo a Roma che doveva riunire tutta la sinistra del Pd, Civati e Cuperlo compresi. Manifesti e logo già pronti, «A sinistra nel Pd, per la democrazia e il lavoro, l’Italia può farcela», ma l’iniziativa unitaria all’Acquario romano rischia di franare, se si terrà sarà tematica, solo sulla battaglia per la Costituzione."

    RispondiElimina