MIA15 - Vincitore   La libertà non è gratis: sostieni questo progetto contribuendo ad a/simmetrie.
Puoi anche destinarci il 5x1000 (CF 97758590588): non ti costa nulla, e qui ti spieghiamo come fare.

giovedì 12 febbraio 2015

Chiuso per burocrazia

...riapro appena possibile. Spero crediate che preferirei stare con voi (con la possibile eccezione di Peter Yanez)...

45 commenti:

  1. ... speriamo sia fruttuosa...
    La burocrazia, intendo, almeno in questo caso :)

    RispondiElimina
  2. Prof., ho visto anche oggi l'ultima sul blog aperto ne' il giornale; dove ha dovuto ricominciare da capo, o quasi, per far capire le cose. Con una abnegazione ed umilta' incredibile, secondo me. E meno male che non sarebbe paziente! Un grazie da un normale italiano.

    RispondiElimina
  3. Siamo con Lei Prof. Buona serata.

    RispondiElimina
  4. Chiuso per Grecia?

    ps
    Scusi se mi intrometto nei suoi affari di cuore, ma non è lei che deve innamorarsi delle piddine, deve fare in modo che loro si innamorino di lei.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiuso per "Bando premialità 2009-2012". Se non capisco male, dovrò lavorare una settimana a riempir moduli per avere forse 500 euro una tantum in busta paga. Senza euro, non avrei lo stipendio bloccato da x anni (6 o 7?). Capisci che mi girano.

      Quanto alla Boschi, sono corso cavallerescamente in suo soccorso. Sai benissimo, cara Marie Antoinette, che solo la lama della ghigliottina potrà separarci. Il commento sulle due botte dell'amico (che avrai visto) mi ha fatto schiantare dalle risate...

      Comunque, a me non serve l'amore delle piddine, ma solo l'indulgenza del KPO.

      Elimina
    2. E io che la immaginavo al telefono con Varoufakis.

      Invece Alexīs comincia a calare le braghe?
      "In ogni caso, e questo è un punto per Tsipras, non si parlerà più di Troika, ma di rappresentanti o esperti delle tre istituzioni che ne fanno parte."
      Ho la pelle d'oca, passerà certamente alla storia come la più grande conquista dai tempi di Alessandro Magno. O era Pirro?

      ps
      Dicono tutti così, mio adorato Luigi!

      Elimina
    3. Per Paul Krugman le fortune PERSONALI dei nuovi governanti Greci dipendono da quanto riusciranno effettivamente a spuntare nella trattativa: questo li rende 'ipso facto' diversi dai loro predecessori.

      Semplicemente perche' se fallissero non avrebbero pronto un bell'impiego presso IMF, ECB, OECD, etc. etc., in cui la referenza attiva consiste nell'aver dimostrato di saparsi guadagnare sul campo il disprezzo dei propri elettori per compiacere i referenti esteri!

      http://krugman.blogs.nytimes.com/2015/02/09/greece-the-tie-that-doesnt-bind/?module=BlogPost-Title&version=Blog%20Main&contentCollection=Opinion&action=Click&pgtype=Blogs&region=Body

      Elimina
    4. 500? Sum tecum in spiritu

      Elimina
    5. Pelle d'oca? Si, la fa venire. Ma nulla di nuovo sotto il sole, mi sa....
      E' il classico "metodo piddino", che riduce il progressismo al mero cambio di denominazione. Non si deve dire "spazzino" ma "operatore ecologico", non si deve dire "handicappato" ma "diversamente abile", non si deve dire "poveraccio" ma "persona poco abbiente"......... non si dirà più "Trojika" ma "istituzioni".......
      Se Tsipras si accontenta di questo.........

      Elimina
  5. Me spias prof, anche lei impegolato nella palude della burokrazia italoeuropoide... un pessimo scherzo di carnevale (oltre che una presa per il culo, vista la cifra in gioco e il blocco degli stipendi).

    Comunque, mi permetto di suggerirLe di sciogliere il KPO con un'ukase

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zitto tu Marco, il KPO vive per sempre e tu sei e resti un sorvegliato speciale. (Che romantiche le candeline sulla mensola del caminetto! Se avessi la fortunaccia della Boschi o della Moretti faticherei a resistere).

      Elimina
    2. Gentilissima, sorvegliato speciale ma libero e bello come un fringuello!

      Il KPO è irreversibBile come l'euro ahahahaahahahahahah!!!

      Elimina
    3. @ Marco S.

      E comunque attento alle donne, anche a quelle "reversibili".



      Così ora la mia scorrettezza lessicale mi bandisce dal'umano con-sesso: vorrà dire che fonderò un KPO goliardico.

      Elimina
    4. Adriana 14 febbraio 2015 09:13

      Carissima, sempre attento alle donne!

      Mi sfugge il senso del suo "reversibili"… o meglio me ne viene in mente uno non riferibile (ehm…).

      Le chiedo fin d'ora una tessera del suo KPO goliardico.


      Elimina
  6. Conoscendo le sue capacità intelletuali e tremendamente gioiose la invito ad ad hakerare conquesto cursore tutti i computer che burocratizzano (taaaacccii loro!).
    Un mini job gli lo hanno rifilato (non ifilato) e noi facciamo dumping integrativo.E' scherzoso ma lo regaliamo.
    Se non ci riesce chiamo anonymous. :-D

    RispondiElimina
  7. OT: In questo periodo stiamo assistendo ad un fatto molto rassicurante: un nobel per la pace (OBAMA) chiede la collaborazione ad un altro nobel per la pace (L'EUROPA) per andare a portare la paaace in ukraina. Ovviamente con l'ausilio di pie bombe e santi carri armati di produzione americana. Papa Bergoglio non è stato interpellato, ma suppongo si sarebbe reso indisponibile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In questo periodo?
      La pace è questione di punti di vista e il Nobel ha solo reso meno ingombrante il trofeo. La sostanza non cambia, le capacità di attuazione un pochino.

      Elimina
  8. con finale a verdura...certamente non grasso che cola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...salsiccia di fegato, rosicone. Io mi son mangiato quello del pig, e tu magnete er tuo...

      Elimina
    2. mmmm...
      l'importante é tenere lo Yamazaki al sicuro.
      non temo scorrerie alla sede del 4 piano...data la bottiglia in foto la riserva Jap potrebbe essere solo un surrogato

      Elimina
  9. Alberto, invece delle scartoffie che ti tocca raccogliere/compilare/produrre (io ho già dato... ma ancora non ho preso), allega snapshot della schermata: si nota che hai (abbiamo) sfondato quota 13.000.000!!!!!
    besos

    OT (mica tanto)
    visto che figata il pareggio bilancio in Costituzione? La trojka, per interposto Stato, può imporre e riscuotere tasse incostituzionale, e non è tenuto/a a restituire il maltolto...
    (e il viceministro se ne fa vanto!)
    E' il vincolo esterno, stupid!
    http://www.mef.gov.it/ufficio-stampa/comunicati/2015/comunicato_0030.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tte credo che se ne fa vanto: Moranderondirondà è stato il relatore del Fiscal compact con cui hanno chiavato in Costituzione il pareggio!

      Perché è la semantica che conta. Provate a dire: "strutturale"... "equilibrio"... Non è tutto meravigliosamente più semplice? Una figata, una passeggiata de salute, altroché!

      Jefferson, Madison, Giolitti, Andreatta... Cazzo compagni, il pareggio (pardon) l'equilibrio di bilancio è di sinistra! Ecco, nero su bianco.

      Herr Morandero, noto esponente del partito tedesco in seno al PD, capofila degli ultimi giamaicani...

      PS_Però! Bello il nuovo blog del Ministero dell'Economia, accettano anche i commenti?

      Elimina
  10. Risposte
    1. Anche il Santa Teresa, sempre dalle parti del Maduro, non male.

      Elimina
  11. Posso postare questo "pizzino" a beneficio di Oscar Giannino e dei suoi collaboratori radiofonici più qualificati? È del 1923 e il suo autore, come tutti sappiamo, non era di moralità irreprensibile, ma era assai colto e molto portato per l'economia.

    "Come abbiamo già visto, la deflazione comporta un trasferimento di ricchezza ai rentiers, e a tutti i detentori di effetti monetari, da parte del resto della comunità; così come l'inflazione comporta un trasferimento di segno opposto. In particolare, la deflazione comporta un trasferimento di ricchezza da tutti i debitori (vale a dire: commercianti, industriali, agricoltori) ai creditori; dagli elementi attivi a quelli inattivi"

    Prego di notare, di passaggio, la chiarezza e la semplicità di stile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ci siete anche voi, ser Bagnetto...

      Elimina
    2. Si parla molte volte di questa crisi ma ogni volta si trascura un tema lo spostamento della ricchezza "reale" a quella finanziaria. Molte imprese preferiscono investire il loro profitto anziché in attività reali( beni aventi un valore intrinseco in quanto possono produrre servizi di utilità reale ed immediata per il possessore) in attività finanziarie (l’investitore vanta un diritto nei confronti del reddito e della ricchezza presente e futura dell’emittente dello strumento finanziario, il quale, a sua volta, ha un impegno a soddisfare questo diritto). Perchè non si impone il tema a livello internazionale o quanto meno all'interno dell'Unione Europea?oggi assistiamo ad un sovraindebitamento diffuso, scoppio delle bolle del credito facile (subprime), calo della domanda aggregata (dovuto allo spostamento di quote di reddito dai ceti medio-bassi che spendono molto per consumi, ai ceti alti, che spendono poco preferendo investimenti finanziari),quindi calo degli investimenti,dell’occupazione, dei redditi ed inoltre i rentiers (creditori, titolari di assets finanziari nominali come bonds pubblici e privati), soprattutto tedeschi, impongono in Europa il dogma dell’austerità (consacrato nello statuto della BCE, nei vincoli di bilancio, nel Fiscal Compact, ma privo di basi empiriche), per salvaguardare il potere d’acquisto dei loro crediti e delle loro rendite, cioè impongono politiche restrittive e recessive per difendere il potere d’acquisto dell’unità monetaria (Euro) a detrimento del potere d’acquisto dei redditi da lavoro (le politiche recessive causano fallimenti, disoccupazione, tagli salariali, recessione) e da assets reali (l’inasprimento fiscale decurta i redditi degli immobili e deprime o il loro valore di mercato).

      Elimina
    3. Goofynomics è un luogo molto romantico in effetti.

      Elimina
  12. Dante? ma non aveva messo 'l su' maestro tra i violenti contro natura (ci siamo capiti...): vorrebbe dire che...? Apperò...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La deflazione è solo uno dei peccati che gridano vendetta nel cospetto di Dio.

      Elimina
    2. Mai nominare il nome di Dio invano!

      Elimina
    3. Sei proprio un poveraccio, caro Gianluca, Tu il catechismo non sai nemmeno dove stia di casa. Ti riconfermo il mio disprezzo, e ti segnalo che continuando così brucerai all'inferno. Il sistema che i fasciogrillini pinochettiani come te vogliono è un sistema nel quale si frauda la mercede all'operaio. Certo, non sapete di volerlo, perché non riuscite ad elevare lo sguardo oltre i ristretti orizzonti che vi vengono consentiti dai vostri pupari. Cominciate a darmi molto fastidio. Vai al Diavolo (anzi, verrà a prenderti lui: stai dove sei e mi raccomando: canticchia "onestà-onestà-onestà...").

      Elimina
  13. Su questo sono d'accordo con Giannino assunzioni tramite concorsi! https://www.youtube.com/watch?v=pkZaz6-z5xE

    RispondiElimina
  14. OT:
    Vomitevole pezzo di un certo Jurgen Stark sul FT

    http://www.ft.com/intl/cms/s/0/e08ec622-ad28-11e4-a5c1-00144feab7de.html#axzz3Rdp1RQAC

    More OT:

    Prof. mi sa che su twitter mi ha bloccato, :( ci ripensi, mi so sempre comportato bene.
    L'unica volta che ho esagerato le ho mandato la foto di una tizia tettuta con la didascalia "Bretton Boobs"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il motivo sarà un altro perché io sono assolutamente favorevole alle donne materne.

      Elimina
    2. Keith, ti ASSICURO, non è per quello che sei stato bloccato. Altrimenti a me il maestro mi avrebbe già esiliato su un pianeta di z8_GND_5296.

      Complimenti per l'avatar, vedo che anche tu condividi la vera fede ;-)

      Elimina
  15. da repubblica ......come dire esco ma rimango in casa....." L'ITALIA ESCE DALLA RECESSIONE pur rimandendo in stagnazione con crescita - nell'ultimo trimestre dell'anno - pari a zero; il 2014 si è invece chiuso con una contrazione dell'economia dello 0,4% ed è il terzo anno consecutivo in rosso."

    RispondiElimina
  16. Mentre il blog di Grillo continua a disinformare, i "cittadini eletti" scoprono l'acqua calda.
    Senza parole.

    "La Germania deve essere indagata.
    Procedura d'infrazione per la Merkel.

    Quattordicesimo trimestre senza crescita in Italia. Lo dicono i nuovi dati Istat, anche se i tweet governativi probabilmente esulteranno, concentrandosi sull'assenza del segno meno, omettendo l'avviso dell'istituto di statistica: per uscire propriamente dalla recessione serve una inversione.

    Andiamo infatti incontro al terzo anno consecutivo di calo per il Pil italiano: il -0,4% calcolato dall’Istat in base alle prime stime sulla media dei trimestri segue infatti il crollo del 2,3% del 2012 e il -1,9% del 2013.

    A nord dell'Europa invece lo scenario è opposto.

    La Germania supera le attese con il pil tedesco che nel quarto trimestre è salito dello 0,7% rispetto ai tre mesi precedenti.

    L'istituto di statistica tedesco Destatis ha rivelato da poco un altro dato, un positivo record storico per la Germania.

    Mentre l'Europa del sud sprofonda, la Germania che teoricamente farebbe parte della nostra stessa "comunità" vola: la nazione della Merkel ha chiuso il 2014 con un attivo commerciale record di 217 miliardi di euro a fronte di esportazioni per 1.134 miliardi di euro.

    A dicembre l'avanzo commerciale e' salito a 21,8 miliardi di euro dai 17,9 miliardi del mese precedente.

    LA GERMANIA VIOLA GLI ACCORDI! Questo è contro le stesse politiche alle quali ci costringe: esporta senza consumare, vende senza investire, segnando un surplus che contribuisce alla crisi economica del Sud Europa.

    È la Commissione europea a dirlo, non il M5s, Syriza o Podemos!

    La Commissione si è trovata costretta a dover avviare una procedura di infrazione ai danni della Germania. Tutto dipenderà dall'esito delle indagini. La nazione della Merkel non ha intenzione di stare alle regole e bolla la questione come un dibattito "animato e semplicistico" ed "eccessivamente politicizzato".

    Lo vedremo: abbiamo degli eletti all'Europarlamento che resteranno col fiato sul collo di Barroso e della Commissione. Se la verità verrà a galla lo scenario europeo potrebbe capovolgersi e a pagare finalmente dovrà essere la Germania.
    "
    (Nicola Morra, senatore M5S)

    RispondiElimina
  17. Off Topic - Segnalo questo articolo del Washington Post

    http://www.washingtonpost.com/blogs/wonkblog/wp/2015/02/13/italy-is-europes-ticking-time-bomb/

    RispondiElimina
  18. Che bello!
    E, non e' un fuoco di paglia!
    Con affetto.
    M.

    RispondiElimina
  19. In tema di San Remo e AlbanoeRomina ecco a voi "nostalgia canaglia" http://www.lastampa.it/2015/02/14/cultura/opinioni/buongiorno/qui-lotito-e-qui-lo-nego-ek06NFFXuj470m9OJY9hSL/pagina.html

    RispondiElimina

Tutti i commenti sono soggetti a moderazione.