MIA15 - Vincitore   La libertà non è gratis: sostieni questo progetto contribuendo ad a/simmetrie.
Puoi anche destinarci il 5x1000 (CF 97758590588): non ti costa nulla, e qui ti spieghiamo come fare.

venerdì 19 settembre 2014

Il piddino e il padrino: contributi alla storia d'Italia

(da Celso, che è ordinario ma è tanto una brava persona - quale sia la materia non ve lo dico, tanto se non lo capite è inutile spiegarvelo - ricevo e volentieri pubblico. Ah, come sapete qui su Goofynomics si scrive la storia, normalmente con qualche anno di anticipo. In questo caso scusate il ritardo, ci siamo presi solo qualche mese. Enjoy!)


Celso ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "Dieu existe (Libération)":

Ma guarda, la magistratura si sta accorgendo che qualcosa non va nella famiglia Renzi. Avreste mai potuto immaginarlo? Ma certo che sì, lo avevamo già capito ai tempi dell'appartamento affittato per Renzi dall'amico boyscout (che fa affari col comune di Firenze): la magistratura sta affilando le armi. Già, perché? Ma perché le funzioni pubbliche devono essere esercitate soltanto da persone di specchiata moralità e assolutamente affidabili. Ah, certo certo, mi ero distratto per un attimo e mi sfuggivano queste alte motivazioni. Io però sono un complottista dichiarato, come tutti sanno (e non me ne vergogno) e capisco che la sua fine è vicina. Renzi deve fare la riforma del mercato del lavoro (cascasse il mondo, e la farà), poi il dibattito e il sistema politici si incarteranno e si impantaneranno, perché taglio alla sanità e alle pensioni sono rospi duri da ingoiare persino per parte del PD. A quel punto ci sarà l'affondo dei nostri eroi, i magistrati, i quali hanno già i cassetti pieni di carte "renziane", che spunteranno a tempo e luogo. Il sistema politico rimarrà distrutto, perché avremo semplicemente esaurito ogni possibilità politica. E allora? E allora è forse un caso che i Republikaner, e non solo, si lascino sfuggire pensieri sulle oligarchie, sulla troika. Ah ecco, la troika. Ma che cosa di meglio della troika, per fare ciò che ci ha ricordato di fare due giorni fa il FMI? Tagliare sanità e pensioni. Se non ci sono uomini di adeguata tempra morale, per fare ciò che la Dike impone, bisogna trovarli altrove. Staranno già facendo le valigie? E come non essere toccati e imbarazzati da quanto rimprovera l'Independent (il solito tumore progressista europeo) a Renzi riguardo l'ENI (ieri): aveva promesso di più, comincia a essere tollerante con la corruzione italiota. Ah Renzi, Renzi, presto ti rimanderemo a Volognano a contemplare la Madonna della Cintola del sublime Andrea del Sarto!



(si apra la discussione, ma io non ci sarò perché sto scrivendo...)

(non so perché, ma a me viene in mente questo...)

56 commenti:

  1. DIRETTIVA 2006/42/CE del 17 maggio 2006
    1.2.4.3. Arresto di emergenza
    La macchina deve essere munita di uno o più dispositivi di arresto di emergenza, che consentano di evitare situazioni di pericolo che rischino di prodursi nell'imminenza o che si stiano producendo.

    E vuoi che ai politici il "dispositivo di arresto di emergenza" non venga applicato? Ma c'è pure scritto!

    RispondiElimina
  2. A proposito, non che c'entri molto, ma con due pesetti fatti a mestiere il mio dolore al gomito se n'è quasi andato. Con tutto il rispetto, il mio fisioterapista è il Prof. Santarelli, e il mio massaggatore Mirko Viani.

    Er corpo è dinamico, come l'economia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si vabbe' però la verità è che lei cià er corpo de fero, aò!

      Elimina
  3. Non so se ieri abbiate visto matrix ma mi veniva quasi da piangere... i veneti non hanno ancora preso una posizione sulla valuta che adotteranno: potrebbe anche essere l'euro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No ti sbagli, l'hanno presa: si tengono l'euro. Decisione presa tramite lo stesso referendum di qualche tempo fa del quale qui puoi vedere i risultati. Vogliono pure rimanere in "europa".

      Per inciso, io sono veneto, e a quel referendum ho partecipato. Su quel fronte però non ci voglio perdere altro tempo perché ormai è una battaglia già persa se l'obiettivo di questi pseudo piddini è mantenere il pattume europeo.

      Elimina
  4. Dice: le colpe dei padri non devono ricadere sui figli ....

    Ma se per caso sui figli dovessero ricadere dei soldi ..... ce li chiede l'Europa!

    RispondiElimina
  5. be che dire questo pronostico sarebbe da giocarlo a le scommesse ma di sicuro le quote che le stabilisce l'eurofogno sarebbero a 1.

    RispondiElimina
  6. ricetta mia inventata e provata sul campo anzi sul braccio .
    mezzo bicchiere di acqua calda , 500 mg di acetilsalicilico garza e pellicola per alimenti .
    sciogliere l'acetilsalicilico nell'acqua calda inzuppare bene la garza e avvolgere l'avanbraccio , poi finire di avvolgerlo con la pellicola per alimenti , tenerlo un po di ore e poi toglierlo e rifare l'impacco il giorno dopo ecc. l'acetil salicilico viene assorbito topicamente ( confermato scientificamente ) e agisce il loco invece che in generale via apparato digestivo . Prima , ma molto prima , quando non servivano i Prof ,ma solo i vilan nel senso di contadini anche se vilan arriva da villaggio e contadino è già piu suddito del contado e del conte , per togliere dolori alle articolazioni le si avvolgeva in foglie di cavolo che contiene acetilsalicilico .
    ps. La ricetta funziona anche contro i dolori al polso provocati dai ratons

    RispondiElimina
  7. Quindi niente piu' grembiule rosso? Il sentimento di impotenza e rassegnazione e' tale da permettere a "tecnici" vari di tagliare del 10% minimo tutte le pensioni? Di introdurre una vera patrimoniale sulle prime case? E' vero che per far lavorare di piu' devi affamare, pero' e' difficile togliere a chi ha gia', mentre e' facile dare pochissimo a chi non ha mai avuto nulla. Fra poco e nulla, c'e' sempre di mezzo l'infinito.

    RispondiElimina
  8. So anch' io per certo che il bullo di Firenze sta con gli occhi puntati addosso; ma vorrei dare un consglio al Matteo, e ciè di parlare d più col padre, magari gli farà capire perchè abbia venduto l' azienda tre anni prima che fallisse, farsi spiegare come abbia sicuramente fatto qualche piccolo tentativo di salvare almeno i beni più cari, di come abbia dovuto distrarre soldi dalla azienda etc. e soprattutto perchè si siano create condoni che hanno portato al fallimento, almeno da 5/6 anni prima. Ecco potrebbe essere cosa molto utile per le sue prossime azioni di governo, ammesso che ci arrivi, perchè ho dei dubbi molto forti al riguardo.

    RispondiElimina
  9. C'è poco da aggiungere alle considerazioni di Celso.
    Se diamo un occhiata al 1992, la cosiddetta manipulite, un parallelismo spurio è possibile.
    Ma come che funziona? Qual'è il fil rouge delle vicende politiche ed economiche del nostro paese? Buona o cattiva che sia la ns. classe politica, se questa si allontana dalla linea eterodiretta dall'esterno, interviene, magicamente, la magistratura?
    Beato me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un lato oscuro della forza che si rispetti deve avere amici in ognuno dei poteri esecutivo+legislativo+giudiziario. Non ricordo pero' politici caduti in disgrazia apostrofare "poteri oscuri esterni". Il noto esule in Tunisia disse mai qualcosa a proposito? Oppure contro tale lato oscuro e' bene star muti? Piu' verosimilmente, non c'e' coordinamento da gubola&gomblotto, bensi' pochi tizi T1 facilitano il procedere di indagini mirate a tizi T2, mentre indipendentemente altri tizi T3 rallentano indagini riguardo tizi T4 ecc.

      Elimina
  10. Ma suvvìa, in un paese sovrano e civile certe cose non succedono.







    Devo preoccuparmi?

    RispondiElimina
  11. Che tu fossi uomo generoso, lo sapevo. Questa volta però lo sei stato troppo: ordinario, non lo fui mai; ero un tuo collega (si parva licet, lasciamelo dire).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mala tempora currunt. Oggi ordinario è diventato un complimento, da cui, oltretutto, ci si deve schermire... :-) grande Celso. Tiro a indovinare, qualche branca della medicina?

      Elimina
    2. Magari, Emilio. Cose antiche, greche

      Elimina
    3. Come il tempio di Apolli di Delfi?

      Elimina
    4. Celso a me sembra uno dei più colti, qui dentro.

      Non dico "il più colto" perché non vorrei misconoscere qualcuno per mia disattenzione e/o incapacità a recepire, e perché rifuggo dalle espressioni assolute.

      Elimina
    5. Adriana, la tua gentilezza è inversamente proporzionale ai miei reali meriti.

      Elimina
  12. a mé viene in mente questo :
    https://www.youtube.com/watch?v=jzR_A5WrjZU

    RispondiElimina
  13. Durante questo giro di giostra, la macchina mediatica mi sembra poco efficiente nel presentare il prossimo. Se pensano che non sia più necessario, potrebbero commettere un grosso errore!

    Monti, Letta, Renzi e adesso? La Serracchiani cresce, Alfano flette.
    Ripartiamo da Monti? O da Prodi? Ma Montezemolo non è libero adesso? Speriamo di sì, altrimenti in Alitalia dovranno licenziarne altri 1000 per fargli posto.

    Avremo noi europei nuovi Victor Hugo e Giuseppe Verdi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si potrebbe essere "costretti" a chiamare il Drago salvatore...

      Elimina
    2. Marchionne no?
      Che facciamo? Non finisce come vogliono loro, deve finire come vogliamo noi.
      Dobbiamo stampare M...atite!
      Grazie Prof., ci hai regalato consapevolezza e una prospettiva di lotta.

      Elimina
  14. .. 'ngiorno profe, ho letto dopo la sua domanda su pettorali e tricipiti. Tricipiti sicuramente no, ma pettorali nemmeno (coinvolgono sempre il movimento delle braccia quindi con l'infiammazione del gomito ciò è male).
    Certo, attività ad-hoc ma seguito da uno specialista è l'ideale. In effetti ci sono movimenti specifici per le articolazioni del braccio o della spalla da farsi con un elastico, ma anche i pesetti se fatti a modino possono andare bene. L'importante è (come sempre) la cognizione di causa.
    "Er corpo è dinamico, come l'economia..." Dovrebbe esserlo anche il cervello.... ma in certi piddini pare di essere davanti al granito più duro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova una singola infiltrazione di cortisone, poi bracciale e arnica. Il bracciale è un vero toccasana (quello rigido)
      I pesi sono per chi pensa che "quello che non mi uccide mi rende più forte" (come faccio io) .
      Sulle pugnette vi sono pareri discordanti

      Ps. Il cacciavite è teribbile per l'epicondilite

      Elimina
    2. Beato te? In che senso? Che lei i piddini li trova molli e viscidi?

      Elimina
  15. Qualcuno ha descritto da qualche parte in rete questi che io chiamo farabutti,ladri ecc.ecc.
    " Siamo nelle mani di una classe dirigente politica che si è macchiata e si sta macchiando del più orribile crimine che in tutte le civiltà, presso tutte le etnie, in tutte le epoche, è sempre stato considerato come l'atto più vile e tragico che si possa compiere: il tradimento della propria comunità e la svendita del territorio della propria cittadinanza allo straniero.
    Perchè una cosa è il dramma delle guerre, dove l'invasore prepotente si appropria con la violenza delle armi,di beni che non sono suoi.
    Ben altra cosa è avere la certezza di essere capitanati da un manipolo di solerti impiegati che hanno scelto di consegnare i forzieri nazionali -riempiti grazie al lavoro di centinaia di generazioni diligenti, industriose e parsimoniose- nelle mani dei nostri più agguerriti competitors internazionali, invitando a nozze gli invasori e dicendo loro: prego signori, accomodatevi, svendiamo il tutto al prezzo migliore".
    .........................Facciano,facciano pure,ci lascino nelle mani dei vampiri della Troika ma devono sapere che non avranno dove nascondersi su questa terra , insieme alle loro famiglie, perchè noi li inseguiremo come fece Wiesenthal con i nazisti.

    RispondiElimina
  16. Chissa' se l'ineffabile Renzi sara' andato a sentire la lectio magistralis di Stiglitz
    alla LUISS a Roma in cui ha asfaltato tutti quelli che credono ancora alle sorti progressive dell'euro; ne dubito!

    http://www.wallstreetitalia.com/article/1737150/il-premio-nobel-in-economia-stiglitz-da-lezione-alla-camera-dei-deputati-su-crisi-euro.aspx

    RispondiElimina
  17. Io ho una fottuta paura che questo casino causato dall'€uro non finisca.:(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho paura anch'io. Ma il Prof. dice che finirà. Forse pensa che da noi non riusciranno a fare quello che hanno fatto in Grecia. Oppure crede che in Francia non riusciranno a fare quello che hanno fatto qui.

      Elimina
    2. Come non smette mai di ricordare Fusaro Il futuro si decide nel presente e Bagnai è un musicista!
      Certo che sedersi in poltrona e guardare il film è rinunciare a lottare, quindi contribuire a determinare una possibile sconfitta.

      Facciamo i banchetti Goofy?

      Elimina
  18. Una settimana fa la Bce ha annunciato che “la ripresa economica perde slancio” e i dati sul Pil reale dell'EZ indicano “un possibile peggioramento”. Come al solito la Bce ha ammonito l'Italia a “consolidare i conti” in modo da “adempiere alle norme del Patto di stabilità e di crescita, in particolare per quanto riguarda la riduzione del rapporto debito pubblico/Pil”.
    A pochi giorni di distanza il Fmi ha comunicato che in Italia sussistono «"forti resistenze politiche" che incombono sul fronte giudiziario e su quello della spending review. "Ottenere risparmi significativi sarebbe difficile senza intervenire sulla grande spesa pensionistica […] la spesa per le pensioni italiana è la più alta d’Europa pari a circa il 30% del totale"».
    Dopo la metà di ottobre l'Italia presenterà il Def a Bruxelles che lo boccerà e chiederà le famose “riforme”, ossia tagli di stipendi e pensioni, riduzione dei servizi pubblici, privatizzazioni e tutto ciò che serve per mandare definitivamente a gambe all'aria l'economia italiana.
    Anziché “cambiare verso all'Europa” ci si renderà conto che l'Europa ha cambiato verso a Renzi, che a quel punto non potrà evitare di essere considerato per quel che è: un pallone gonfiato. La sua carriera finirà lì, ma inizierà la nostra discesa agli inferi perché sussiste il forte sospetto che i due maggiori partiti si uniranno compatti nell'invocare la troika, così come accadde per Monti.

    Addendum

    Martedì Repubblica ha pubblicato una galleria di foto dei militari ucraini di ritorno dal Donbass con questa singolare didascalia:

    Kiev - Momenti di commozione al rientro dal fronte dei militari volontari ucraini. Gli abbracci degli amici e i baci delle fidanzate hanno accolto gli uomini del battaglione Azov, gruppo paramilitare anche noto come "Men in Black" e comandato da Andriy Biletsky, capo del partito neo-nazista Sna e dei patrioti dell'Ucraina. Il battaglione Azov utilizza la runa Wolfsangel, uno stemma neo-nazista, sulle sue bandiere. E gran parte dei membri del gruppo sono apertamente antisemiti. (ap)

    Tra i sostenitori di tali figuri abbiamo alcuni esponenti del Pd, a cominciare da Gianni Pittella, il quale “è stato il primo politico a giungere a Kiev nel mese di Gennaio e a portare la sua solidarietà al popolo Ucraino dal palco di Maidan”

    Ormai dagli esponenti del Pd c'è da aspettarsi di tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per un punto di vista alternativo alla propaganda occidentale sull'Ucraina:

      http://vineyardsaker.blogspot.it/

      Da qui e' anche possibile scaricarsi il rapporto (anche in Inglese) degli esperti Russi sull'abbattimento del volo MH 17.

      La lettura del rapporto fa subito capire perche' in occidente se ne riparlera' tra piu' di 70 anni...

      Elimina
    2. Come dire: si è vero sono neo-nazisti, ne portano lo stemma sulla bandiera ma alla fine sono solo dei patrioti, e poi sono tutti bravi ragazzi, non vedete con quanto affetto baciano le fidanzate che aspettavano trepidanti il loro ritorno.
      Poi vogliono entrare in Europa, il loro capo, Poroshenko, viene accolto negli States, con Obama che sorridente gli stringe la mano, e parla al Congresso a Camere riunite. Quale altro segnale vogliamo ancora per accoglierli a braccia aperte. Stiamo ancora a puntualizzare? Certo bombardano le città ribelli del Donbass ma quella è terra ucraina e appartiene al governo di Kiev non certo ai terroristi che la abitano con le loro donne, i loro bambini e i vecchi genitori. Quella è gente che non ha nessun diritto! Quindi va bene così, si tratto solo di abituarsi a qualche simbolo e a qualche divisa un pò demodè; a qualche bombardamento di civili che nessuno riconosce; anche qui a qualche testa mozzata, ma che ci possiamo fare ormai è quasi una moda. E poi noi siamo il PD, siamo DEMOCRATICI e seguiamo le indicazione, le esortazioni e gli incitamenti della NAZIONE PIU' DEMOCRATICA AL MONDO, non ci possiamo sbagliare… siamo NEL GIUSTO!

      Elimina
  19. L'epicondilite è una brutta bestia. A me è durata un anno. Niente ha funzionato. Solo il ghiaccio ha giovato e l'alleggerimento dei carichi negli allenamenti.

    RispondiElimina
  20. redde rationem villicationis tuae: iam enim non poteris villicare.
    Eccoci arrivati

    RispondiElimina
  21. "“La pietà è un sentimento che a ragione allaccia vincoli tra eguali, ma che non si sperpera con chi non ci ricambierà mai di pari trasporto e che la logica dei fatti ci opporrà sempre nemico.”

    (Autore: un vecchio amico di Celso)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E pensa che è stato scritto agli inizii degli anni '90 un articolo, che già nel titolo ci diceva che non era un collega (e ti credo)

      Elimina
    2. Ma va'! Me lo segnali, perfavore? Così lo faccio leggere alla figlia, superfan del greco e in particolare del tuo amico, che domani prende posto al Collegio Borromeo e comincia a studiare Lettere antiche.

      Elimina
    3. Nicole Loraux, Thucydides n'est pas un collègue, Quaderni di Storia, 12, 1980, pp. 55-81. L'autrice era un'antichista importante, non è una stupida. Non posso entrare nel dettaglio del perché sono contro una tale affermazione. Se proprio sei interessato all'argomento, puoi vedere questa mia risposta a uno studioso americano, in cui cerco di riassumere il mio punto di vista: http://historiarumreliquiae.us.es/Rep_Zambrini.html.
      Noto che, tanto per cambiare, sono stato impreciso: l'articolo è degli inizii degli anni '80. Scrivere a tarda sera e a memoria ormai non è più cosa per me. Scusami.

      Elimina
    4. Grazie mille, sei gentilissimo. Leggo e giro alla figlia.

      Elimina
    5. Auguri di cuore a tua figlia per gli studii che sta per intraprendere. Con audacia e sprezzo del pericolo, potremmo dire. Che legga gli autori antichi con passione.

      Elimina
    6. Grazie di cuore. Sì, oggi come oggi una medaglietta (o un TSO) chi ama e studia i classici, magari sperando di poterci rimediare uno stipendiolo, se la merita. Come padre, spero nel piano A: marito ricco. Ciao, e grazie ancora.

      Elimina
  22. Una volta usavano il colosseo, ora c'è Ballarò per far sfogare i romani. Chissa se Renzie farà la fine di Bettino, può darsi che a quel tempo ritornerà la lira.

    Per l'epicondilite ho risolto così nel corso di una motocavalcata di enduro. Gomitiera e sotto un avvolgomento di sottile filo di rame. Ha funzionato.

    RispondiElimina
  23. “Il suo sogno non si avverò: egli non prese moglie, benché vi si fosse già del tutto risoluto, quando ebbero finito di decorargli l'alloggio. Invece di ammogliarsi, andò sotto processo e gli fu ordinato di dare le dimissioni. Gli addossarono allora anche tutti i suoi vecchi falli. Prima egli era stato in questa città, ci si ricorda, capo della polizia... Il colpo gli giunse inaspettato.
    Nel reclusorio si allietarono smodatamente della notizia. Fu una festa, un giubilo! Dicono che il maggiore singhiozzasse come una vecchia donnicciola e si inondasse di lacrime. Ma non c'era niente da fare. Egli diede le dimissioni, vendette la pariglia di cavalli bigi, poi tutta la proprietà e cadde perfino in miseria. Noi lo incontrammo poi vestito di una marsina civile logora e di un berretto con una piccola coccarda. Guardava i detenuti con astio.
    Ma tutto il suo fascino era sfumato appena aveva smesso la divisa.
    In divisa era il terrore, era un dio. Con la marsina era improvvisamente diventato un nulla assoluto e aveva l'aria di un domestico. E' sorprendente quanta parte abbia la divisa in questi uomini.”

    Fëdor Dostoevskij

    Memorie di una casa morta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Letto, ma mi sa che ora rileggendolo sarsbbe diverso.

      Elimina
    2. Qualcuno informi l'ex ministro Damiano che sta prendendo un abbaglio. Siccome la Camusso ha detto che Renzi ha in testa il modello Thatcher, Damiano ha precisato che, siccome sono europei, vogliono il sistema tedesco. Che non si preoccupi, il modello è proprio quello Schroeder, però senza gli aiuti di stato e la possibilità di andare oltre il 3%. Altrimenti saremmo in Germania, no?

      Elimina
    3. Certo, rileggere un bel libro è sempre un'esperienza nuova, soprattutto se tra due letture è passato molto tempo e se leggendo i libri leggiamo noi stessi, come dice Proust, tanto per citarlo (visto che non faccio altro che citare gli altri):
      “Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso.”

      Elimina
  24. Non è vero che il FMI (e i compagni di merende) arriverà perché Scalfari lo invoca; è vero, piuttosto che Scalfari lo invoca perché sa che sta arrivando.

    Renzi è il piano B: serve sempre un "cretino" a cui dare la colpa a posteriori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Temo che lei abbia centrato perfettamente il problema.

      Elimina
    2. Purtroppamente, temo anch'io. E non sono affattamente piaciuto di ciò.

      Elimina
    3. E chi lo ha mai pensato? È dal 2011 che ci vogliono mettere sotto tutela (basta dare un'occhiata all'ultimo libro di Tremonti). Ciò che io immagino è quello che faranno credere qui all'opinione pubblica italiana. Sono anche convinto, per dare un'idea del livello di complottismo che posso raggiungere, che i tedeschi vogliono regolare i conti prima con noi, poi penseranno ai francesi. Scaldari, De Bortoli e compagnia bella sono solo dei galoppini.

      Elimina
    4. A me risuta che ci provino da molto prima.

      Elimina
    5. Vedo che è difficile capirsi, ma non importa. L'importante è essere d'accordo sui fondamentali (come sembra)

      Elimina