MIA15 - Vincitore   La libertà non è gratis: sostieni questo progetto contribuendo ad a/simmetrie.
Puoi anche destinarci il 5x1000 (CF 97758590588): non ti costa nulla, e qui ti spieghiamo come fare.

giovedì 21 agosto 2014

Estote parati



6 commenti:

  1. Beati qui esuriunt et sitiunt iustitiam quoniam ipsi saturabuntur.

    RispondiElimina
  2. Wir befreit wurden geboren, so wir bereit sein !!

    Grazie Alberto !!

    RispondiElimina
  3. ...me lo diceva un mio zio, invitandomi con questo ad avere sempre con me un accessorio in gomma, non si sa mai dovesse venire utile...
    Lo spirito di questa esortazione era evidentemente non "scoutistico", come non di matrice Baden-Powell-iana mi sembra essere la sua esortazione.

    Mi chiedo però: se è vero che il changeover dovrà essere repentino, non annunciato e ben studiato a tavolino, chi sarebbero coloro i quali starebbero pianificando una cosa del genere in segreto da tutti, sostenuti fra l'altro da una grande fiducia di poter riuscire a mettere in atto quanto studiato, andando in tasca (come si dice a Montepulciano) a quelli che oggi comandano per finta e soprattutto in tasca a quelli che comandano per davvero?

    Oppure corriamo il rischio di vedere l'ennesimo ribaltone fratricida in casa PD con noi che assistiamo impotenti ed attoniti ad un nuovo capitolo della nostra discesa all'inferno?

    RispondiElimina
  4. Casualmente (o forse no?) 'estote parati' e' anche un motto degli scout (e Renzie fa spesso sfoggio del suo passato di capo-scout) mentre un omonimo contemporaneo del povero Alois si occupa invece di problemi di riproduzione/infertilita'.

    Tornando ad essere seri, ammesso che il giorno della liberazione dall'orrendo conio sia prossimo, mi domando se c'e' rimasto qualcuno negli organi tecnici del Tesoro e della Banca d'Italia (che non abbia aderito anima e corpo all'EMU) che si ricordi ancora quel tanto che serve per ripristinare le funzionalita' base del passato.

    Mi sembra infatti che tutta l'attuale dirigenza apicale e tutti i dirigenti di primo e di secondo livello siano tutti stati cooptati per la sicura fede eurista....

    E' trascorsa quasi una generazione dal misfatto e temo che anche solo rimettere insieme le competenze tecniche per ricreare (per esempio) l'Ufficio Italiano Cambi non sara' facile.

    Purtroppo le funzioni superiori, quando non vengono piu' esercitate per molto tempo, si perdono.

    RispondiElimina
  5. (10/1/1919) Entrano in circolazione anche a Bolzano francobolli italiani con la sovrastampa "Venezia Tridentina". L'importo è espresso in heller (20 e 10) e risulta più basso di quanto si pagava in precedenza.

    Frane ed inondazioni per l'elevarsi della temperatura. Due frane sono cadute a San Giacomo. La strada statale è allagata per vari tratti ("fino alle ginocchia"). Il tram non riesce a raggiungere il capolinea.

    A Cardano il 33enne Alois Mahlknecht viene investito e ucciso dal treno.

    Al Teatro comunale proseguono le recite teatrali: operette e drammaturgia quotidiana.
    Proseguono le distribuzioni di generi alimentari di prima necessità contingentati. Il giornale informa sui prodotti reperibili, sui negozi di smercio e sui prezzi.

    http://www.bolzano-scomparsa.it/1919-1.html

    RispondiElimina

Tutti i commenti sono soggetti a moderazione.