MIA15 - Vincitore   La libertà non è gratis: sostieni questo progetto contribuendo ad a/simmetrie.
Puoi anche destinarci il 5x1000 (CF 97758590588): non ti costa nulla, e qui ti spieghiamo come fare.

giovedì 7 agosto 2014

Edipo a Collalbo

Er Palla: "No, perché lo sai, se io l'anno prossimo non ho debiti, io, insomma, in montagna si sta bene, però qui sono tutti vecchi, io me ne voglio stare un mese al Circeo".

Io: "E che problema c'è? Sono io che non ti ci voglio! Con affetto, naturalmente, ma è vacanza pure per me. Se ti devo portare a 3000 metri a calci in culo diventa un lavoro...".

Il man in black: "Be', er Palla va capito, sente il richiamo della fregna, sai com'è, la spiaggia, er baretto...".

Io: "Ma figurati se non lo capisco! Anzi: lo incoraggio. Io me ne vengo in vacanza con Rockapasso, e lui se ne va affanculo al Circeo. Pareto rules".

Lui: "Ma mamma ha detto che vuole fare un po' di vacanze con me!"

Io: "No, caro. Mamma le vacanze le fa con ME!"

Uga: "Che brutta situazione...".

57 commenti:

  1. Cche famigghia che ssiete, miiinghia! :D

    RispondiElimina
  2. Ora che passa er referendum contro l'auteità butta , figuriamoci se Er Palla non fa un debuticcio, magari per stare appresso a una straniera...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nun me fa parla', che sto pomeriggio, mentre scrivevo sotto al melo pe' favve diverti', so' stato abbagliato dal riflesso di una chioma bionda, e er Palla che fa? Se ne va in piscina con l'amichetto suo, invece de batte i pezzi alla baby sitter der vicino. Per i nipoti spero in Uga...

      Elimina
    2. Ma scrivere sotto il melo è un modo per entrare nella posterità? Sto melo si trascina negli ultimi post per qualche motivo?

      Elimina
    3. Miiii, quante storie! Sarebbe bastato dire "sono l'ultimo arrivato", o anche "sono diversamente dotato di memoria". Noi con i diversi siamo (relativamente) tolleranti.

      Elimina
  3. Il pubblico mantiene un prudente silenzio (questo è il classico post che non puoi commentare senza beccare il pesce in faccia, lo sento)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Feel free. Impeccabile l'aplomb britannico di Uga, vero? È tutta la sua trisnonna...

      Elimina
    2. Signora Nat, lei mi ha letto nel penZiero…
      Comunque anche da questo post der cavajere - puro Re dde Tebbe, aò! - me so imparato quarchecosa, ho trovato infatti na' scoletta che ffa proprio ar caso mio...

      Elimina
    3. Che sarebbe 'sta scoletta?
      Poi ti dico semi sei ancora simpatico...
      perché qui il discorso sta prendendo una certa piega.....

      Elimina
    4. Sarebbe questa
      Qui sopra mi è saltato er linke

      Elimina
    5. E dalli, faccio prima a postare l'indirizzo:

      http://accademiaromanaccia.blogspot.it/2011/10/lezione-1-te-sto-batte-i-pezzi.html

      Elimina
  4. Prof. l'unico problema sono i costi, quindi in definitiva l'euro: "se l'anno prossimo non ho debiti".
    Comunque direi che va capito. Almeno non si indebita!

    RispondiElimina
  5. Scusate se mi intrometto in questo delizioso quadretto familiare.
    Vorrei solo segnalare a Bagnai-sensei che il FQ ha pubblicato la doppia intervista Bagnai vs Scacciavillani.
    Il duello "macroeconomia" vs "discorsi-da-bar" è vieppù esilarante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uhm, non saprei.... decisamente troppo "rutto libero" la sezione commenti del FQ, twitter è più funzionale per demolire il permeismo luogocomunista... La consolazione è che la rete non è un campione statisticamente significativo della nazione... altrimenti sciolta civica non avrebbe fatto gli esimi alle europee (stesso motivo per cui è futile sognare goofycose politiche)

      Elimina
  6. "..L'Italia ha un disperato bisogno di una rivoluzione dal lato dell'offerta, non solo di qualche ritocco con provvedimenti di emergenza o nuove tasse, ma di una scossa genuina e radicale, unita ad un profondo cambiamento politico. (...) Se non riesce a cambiare, e velocemente, l'Italia, nuovo malato dell'Eurozona, alla fine minaccerà la moneta unica in quanto tale.."
    (Estratto dall'articolo di Allister Heath sul Telegraph, traduzione di C. F. Greco)

    ..si chiude il ciclo di Frenkel?

    http://www.telegraph.co.uk/finance/economics/11017686/Italy-shows-that-the-eurozone-crisis-is-only-in-remission.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "una scossa genuina e radicale, unita ad un profondo cambiamento politico."

      La shock economy (QED).

      Elimina
  7. Le servirà... O come vorrei che in particolare una delle mie figliette avesse un filo più di britannico aplomb... Comunque ora la mando un anno in UK e magari le viene.
    Per il resto, prof, benvenuto nel delizioso mondo dei genitori di adolescenti: io ne sono ormai fuori con la prima, dentro in pieno con la seconda, ancora fuori con la terza. La BCE in confronto è Disneyland, in ogni caso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siete così adorabili quando pensate di aver qualcosa da insegnarmi! Mi sorge solo un dubbio: sicuri di aver letto Proust, se perfino il più breve dei miei post lo leggete una riga sì e una no?

      Elimina
    2. Che spigola! Signora Nat solo 38 minuti primi di resistenza...

      Elimina
    3. Marco, la spesa a casa mica la fai tu, spero? Non era una spigola. Era una tracina.

      Elimina
    4. Corretto, l'ho vista passare come un lampo… sì la spesa la faccio io, ma rigorosamente con elenchi compilati da altri...

      Elimina
    5. Servo della gleba planetaria.

      Elimina
    6. … e anche annonaria...

      Elimina
    7. Siete tutti servi.....(o schiavi) di qualcosa.....

      Elimina
    8. Certo, il segreto è avere tanti padroni. Così ci si possono fare i ca…si propri in santa pace, ciò.

      Schiavo suo, siora Marilena.

      Elimina
  8. CIOE'...sono mesi che cerco di capire chi cazzo è "ER PALLA"...NON SO PERCHE' HO SEMPRE PENSATO A PRODI!!!!!

    HAHAH

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volete fare la rivoluzione e non sapete nemmeno usare Google! E io dovrei fare un partito per voi?

      Elimina
    2. Ahahah!
      Oddio! Nooo! Pensa se prodi ti dicesse in vacanza: qui son tutti vecchi, mi annoio.

      Elimina
    3. Io c'ho messo un pò a capirlo, perchè dalle due foto che ho visto non sembra poi cosi tondo.
      La notorietà del Prof si riflette anche sulla sua famiglia.

      Ma mentre Uga è agli occhi di tutti un angioletto difeso dal Cavajere Nero, suo fratello sembra più una vittima, ma è giusto cosi, da grande dovrà dimostrare di essere degno figlio di tale padre.

      Elimina
    4. Naaaa..povero Er Palla...scambiato per Prodi no...si merita il Circeo dopo questa.

      Elimina
    5. Ma quanta roba debbo 'mparà ancora? Dio santissimo, ma fo' schifo davero, che m' ero perso! Ma er palla, perchè? Me sa che c' ha na capa tanta, like Father.

      Elimina
    6. Va bene...ora mi metto a googlare un pò...DEVO CAPIRE CHI E' UGA!!!

      Elimina
    7. @ Antonio Giuffrida 08 agosto 2014 14:48

      due aiutini: provi a cercare contemporaneamente "principessa Maria" e "Cosette"… magari insieme al nome del sito...

      Elimina
  9. Risposte
    1. Benvenuta tu nel delizioso mondo degli uomini! "Non ti fidar, o misera, di quel ribaldo cor! Me già tradì quel barbaro, te può tradire ancor". Ti spiego: gli adolescenti vogliono fare come gli pare. Io glielo faccio fare. Punto. Non si volta chi a stella è fisso. Er Palla non sfuggirà alla doppia elica.

      Elimina
    2. Feel free … di mettere il piede nella tagliola! Signora siamo su un sito di un cacciatore di uomini, bisogna muoversi come sulle uova!

      Elimina
    3. "Questo per isperienza è provato, che chi non si fida mai sarà ingannato"

      Elimina
  10. Marco, non che sentirmi chiamare "Signora" mi dispiaccia (sptt in un mondo dove gli amici di mia figlia danno del tu a mio padre), ma non mi sento di ricambiare con un "signor Marco"... suona male.
    Prof, a lei non rispondo neanche. Si vergogni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non c'è problema. Comunque, sperando che al mattino il cavajere sia più rilassato, quello che mi ha colpito dello scambio di battute riportato non è solo il self control della Principessa, ma anche l'assennatezza del Delfino (…se io l'anno prossimo non ho debiti…). E che sia un ragazzo prudente lo dimostra anche il fatto che preferisce andare in piscina con l'amico piuttosto che "puntare" la baby sitter del vicino sotto gli occhi di cotanto padre… che poi bisogna vedere cosa ha trovato in piscina (lasci una manza, trovi una mandria)…
      Va bene, preparo il retino, così nel caso del lancio di un paio di aguglie risolvo il problema del pranzo del venerdì…

      P.s.: gustosa anche la considerazione in cui sono tenute le preferenze di Rockapasso… (e con questo il pranzo è assicurato)

      Elimina
    2. Con questo sì mi piaci .... Il prof. non è geloso eppoi essendo fuori mercato...neanch'io sono gelosa.... intanto con uno mi piace ballare....con gli altri non lo so e poi diciamo la verità, se prendi uno che vale ( quasi) 50 devi prenderne almeno 2 per fare (quasi) 100 .... E mi fermo qui cke è meglio....perché sono stanca di fare anche la parte dell'uomo

      Elimina
  11. Ci sarà da ridere quando l'adolescente contesterà le teorie macro economiche del padre, perchè gli adolescenti hanno ragione "apprescindere" e i genitori non hanno capito un cazzo.

    Peace and love

    RispondiElimina
  12. E diamogli tempo a sto ragazzo! D'altronde è figlio di un tempo di asimmetrie.Forse in questi casi il vincolo esterno (curiosità o arsura a seconda dell'indole di ciascun lettore) può essere più proficuo.

    RispondiElimina
  13. Sarebbe interessante sentire Rockapasso....:-)

    RispondiElimina
  14. Se io l'anno prossimo non ho più debbiti?!?!
    Impossibbile.

    Il debito pubblico pari a 35.000€ cad compresi i neonati.

    Tranquillo prof, rimane in vacanza con voi in vita...purtroppo.

    RispondiElimina
  15. «Qualunque cosa faccia rialzare l’inflazione verso il 2% è benvenuta - dice ancora Draghi - ma non spetta alla Bce determinare i salari dell’area euro o dei singoli paesi».

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la cosa "divertente" è che Draghi vuole commissariare l'italia, mentre la Merkel se ne sbatte allegramente, dei suggerimenti di mariolone.

      Elimina
  16. Mario Draghi, come tutti sappiamo, perchè le sue straordinarie verità sono state rilanciate dal vasto MINCULPOP nazionale, ha parlato; mi riferisco oviiamente al discorso della cessione di sovranità per fare quelle riforme che fanno uscire dalla crisi, anzi fanno correre quei paesi che le hanno fatte e non al vasto armamentario di armi non convenzionali, bazooka, bombe atomiche etc. che ormai son diventate un vero miraggio nel deserto che avanza.
    Cosa dice Draghi quindi (prendo dall' autorevole ex mio datore di lavoro):

    «I Paesi che hanno fatto programmi convincenti di riforma strutturale - continua Draghi - stanno andando meglio, molto meglio di quelli che non lo hanno fatto o lo hanno fatto in maniera insufficiente». Per i Paesi dell’Eurozona è arrivato il momento di «cedere sovranità» all’Europa per quanto riguarda le riforme strutturali.

    Quindi, immagino che si riferisca in particolare agli ultimamente superlodati Grecia, Spagna, Portogallo (solo per comodità alcuni numeri degli straordinari risultati raggunti), che sono l' esempio per tutti gli altri, questi hanno fatto le riforme, sono avviati a sicura ripresa e il motivo è legato ai tagli di spesa pubblica, ed in particolare di quella sociale e di tagli conseguenti alle tasse.
    Ma se come tutti possono osservare ciò non rsponde a verità, e soprattutto se non risponde a verità il fatto che quei paesi siano usciti dalla crisi, anzi molti altri stanno entrandoci sempre di più, perchè dovremmo seguire quegli esempi e cedere ulteriore sovranità? Magari, si potrebbe discuterne con lo stesso Draghi dopo aver riletto ANSCHLUSS di Giacchè, ma soprattutto la domanda per noi italiani è: "ma perchè nessuno si pone la domanda, sugli organi di informazione se Mario Draghi voglia darci una sola, come si dice qui a Roma?"

    RispondiElimina
  17. Io non li chiamerei organi di informazione. Cio' spiega perche' non si - e ci- pongono domande ritenute scomode dai loro editori.

    RispondiElimina
  18. Professore, e poi con una produttività così alta scivolare fuori mercato è un attimo, che uno non si accorge neanche, e finire in panchina ad aspettare magari per anni, basta un piccolo errore, una parola in più o messa al posto sbagliato, ci volte poco... E
    poi si comincia a girarsi di qua e di là e a chiedersi perché ... Ma tornando a noi guardate il buon Renzi chissà se si si chiede:"Ma come ho dato 80 euro a un sacco di italiani come mai non c'è la crescita?"
    Vedete anche voi che non è abituato a studiare!
    Ma se si tratta di un deficit di un altro tipo, diverso da quello che conosciamo noi allora è grave ma se invece lo fa appossta per piacere alla Merkel allora prima o poi ci toccherà chiamare un plotone di scalpellini egizi per far fronte alla situazione , e c'è poco da ridere... Perché questa crisi ha fatto andare in crisi anche me, e sono svaniti gli entusiasmi e i desideri e l'impegno....io ieri per esempio, ho ascoltato il clavicembalo e il flauto tutto il giorno e mi sono piaciuti un sacco, ma se propongo una musica che piace a me... Dopo un po' mi nomina quell'altra ....non sono a conoscenza o certa di particolari deficit miei propri, forse non voglio crederci ma prima che arrivi la troika l'e mejo scappar via!
    Viva il Veneto e la Serenissima Repubblica!

    RispondiElimina
  19. Povero ragazzo! Al posto suo avrei messo in camera tre poster giganti dei due Mario e di Zingy e sottoscritto una tessera dei GGGGIOVANI der PD.
    Solo per farti rosicare ovviamente :)
    Comunque scherzi a parte, la femmina del Passero è un "prodotto" ad altissimo valore aggiunto, al massimo diventi Nonno Alberto ahahhahahha.

    RispondiElimina
  20. 'O Citerone, perché m'accogliesti?'
    Il ragazzo deve sentire che la montagna non promette bene... E prova ad aggirare l'ostacolo. Ma non ce la farà.
    Stia attento agli incroci, prof!

    RispondiElimina
  21. Sfoglio il già prestigioso Le Monde a Fontainebleau.
    L'Italie replonge, l'Espagne décolle
    Sembravano così intelligenti quelli del Monde. Un tempo

    RispondiElimina
  22. Qualche chiarimento: er Palla, così chiamato per un problema di sospetta torsione di un testicolo che come di consueto ha movimentato la nostra routine casalinga mentre il Cavajere Nero era in trasferta a Rouen (sms: "io stasera ceno da Eric en petit comité, tu che fai?" "Sono al pronto soccorso del Bambin Gesù."), er Palla, dicevo, è certamente una vittima del Cavajere Nero, diciamo che è il mio vice tronchetto per gli artigli, ma non vi preoccupate per noi, abbiamo le nostre tecniche di sopravvivenza e facciamo fronte comune. Io adoro la montagna, per me non è certo una punizione passarci le vacanze, perfino quando il prof scrive libri, e l'anno prossimo a sedici anni er Palla probabilmente lo vedremo in cartolina... Pazienza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come? M'avevi detto che non riuscivi a commentare? Proprio oggi ricominci...

      Eh, so' maschio alfa come "assente"...

      Elimina
  23. ma i debbiti der Palla so' quelli scolastici!!

    RispondiElimina

Tutti i commenti sono soggetti a moderazione.