MIA15 - Vincitore   La libertà non è gratis: sostieni questo progetto contribuendo ad a/simmetrie.
Puoi anche destinarci il 5x1000 (CF 97758590588): non ti costa nulla, e qui ti spieghiamo come fare.

giovedì 21 agosto 2014

?

Scusate, chi è l'entomologo di turno? Lo Zoropsis Spinimana se n'è andato, ma è arrivato lui. Si comporta in modo strano. Un ragno scuro su una parete chiara accanto a Rockapasso...

Che nome scriverò sulla sua tomba?

33 commenti:

  1. noooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

    RispondiElimina
  2. Scusi l'OT prof, ma il problema è serio: è ormai poco più di una settimana che la sera, appena rietrato dal lavoro, non sto facendo altro che leggere il blog e visionare i video delle conferenze del professore.. Poco fa mia moglie mi ha detto: "amore ci vediamo un film questa sera?" Ed io ho risposto: "veramente vorrei leggere bagnai tesoro" e lei: "allora la pasta fattela fare da bagnai"! Professore come avrà già intuito, e a meno che lei non sia disposto a seguire l'invito della mia adorata moglie, questa sera dovró fare a meno di seguirla..! Con sempre più affetto e stima le auguro una buona serata! A domani!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La pasta posso fartela io, ma a tua moglie devi pensarci tu...

      Elimina
    2. AHAHAHAHAH!!!!!!!! :-D

      Elimina
    3. Da aggiiungere al dizionario:
      "Di sicuro non sono disposto a prendere il posto di tua moglie"

      Elimina
    4. Meno male! Almeno uno che non ha....tentennamenti!

      Elimina
  3. Aracnida Putrescens dell'ordine PseudoTroikoDragonica
    + In estinzione +
    r.i.p.

    RispondiElimina
  4. Trattasi di un pericolosissimo "Araneae Germanicus Panzerjager" (più noto come La Vedova Nera della Pomerania) il quale ha la singolare abitudine di annidarsi nelle abitazioni di coloro che auspicano un ritorno alle valute nazionali.
    Basta gridare LIRA e scoppia.
    Il fatto che si comporti in modo "strano" è dovuto al fatto che PRIMA ti presta la tela e DOPO la rivuole indietro con gli interessi.

    Questo è quel che è successo all'ultimo economista che ha detto "L'euro è un sòla"....

    https://www.youtube.com/watch?v=7GYA96yXTaQ

    RispondiElimina
  5. Assomiglia a una Nephilia.il classico ragno delle banane.Non quello velenosissimo ma quello innocuo da una ventina di millimetri.

    Meglio le mele trentine neh!

    RispondiElimina
  6. Prof, credo proprio sia un ragno Corinnidae... cosí, a occhio.
    Mamma che schifu.

    Piccola famiglia rappresentata in Italia da una decina di specie diverse e da sei generi divisi in due sottofamiglie ben contraddistinte. Si tratta di ragni erranti dalle piccole dimensioni (1.8-7.2mm), poco conosciuti ma dall’aspetto alquanto caratteristico. Le specie appartenenti al gruppo dei Phrurolitinae presentano un tipico habitus mirmecomorfo ed hanno una livrea di fondo scura, spesso cosparsa da macchie più chiare. Si tratta perlopiù di piccoli ragni terricoli, rinvenibili, spesso in gran numero, in ambienti prativi e nel sottobosco. Tra le più comuni, soprattutto nelle aree a clima mediterraneo, vi è Liophrurillus flavitarsis. Tra i Trachelinae non vi sono forme mirmecomorfe, ma ragni dall’aspetto generico caratterizzato da un prosoma scuro e robusto e da un addome corto e di colorazione simile o leggermente più chiara. Si tratta di cacciatori arboricoli non particolarmente comuni che frequentano principalmente i tronchi delle grandi specie arboree. L’uso della tela da parte dei membri di questa famiglia è limitato alla costruzione dei rifugi temporanei e degli ovisacchi.

    Fonte: http://www.aracnofilia.org/i-ragni-locali/famiglie/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, mi sa che hai ragione tu.

      Elimina
    2. Anche a me "mi" sa che ha proprio ragione Laura Di Lucia e mi viene, così ad occhio, l'immagine di due premiati tessitori del 2014:

      i,) European Spider of the Year 2014
      ii.) Der Karlspreisträger 2014

      Chi tra i due il vincitore, beh .., la Storia avrà da scrivere qualcosa.

      Elimina
  7. Sono solo un appassionato, ma direi famiglia Tetragnathidae chiaramente, per il terzo paio di zampe molto più corte e la posizione allungata. Io azzarderei Meta menardi, per la colorazione scura del corpo (appariva lucido?) e alterna della zampe.

    Se posso dire, io dubito un po' che nell'altro caso fosse possibile concludere per uno Zoropsis, anche se poteva anche essere uno spinimana per l'habitat e l'aspetto. Per le foto non dettagliate mi sarei fermato alla famiglia propendendo per i Lycosidae, escludendo gli Zoropsidae proprio per la scarsa attitudine dimostrata dal nostro a scalare superfici lisce (che gli Zoropsidae non temono).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah, ripensandoci rimango sicuramente sulla famiglia Tetragnathidae, ma sul genere sospendo il giudizio.

      Elimina
  8. O.T... DellaSerieNonSoSeLoPubblicheràMaIntantoCeProvo

    Si tratta di un cortometraggio realizzato interamente con Blender (free and open source software) da quattro italian guys.

    Il proggetto è stato realizzato, in un mese circa, per presentarlo in occasione dello speech finale di un corso di imprenditoria giovanile indetto dalla cooperativa Itaca per le province del Friuli Venezia Giulia.
    Il corso era lo step di accademy di un bando che li ha visti vincitori finali con il loro progetto di studio d'animazione.

    Hunger, il titolo del corto, narra la dura vita vita di una pianta carnivora!

    Esilerante, veramente un bel lavoro...

    RispondiElimina
  9. Se n'è andato...... COLLABORAZIONISTA

    RispondiElimina
  10. IL Dragomarius Troikanus

    Il ragno portacroce
    Diceva alla libellula
    il ragno tessitore:
    “Ai tempi miei, da giovane,
    ero un contemplatore;
    lo sguardo fisso e attonito
    al cielo ognor levavo
    e di cercarmi i viveri
    persin dimenticavo.
    Poi giunse crudelissima
    la cecità più nera
    ed io mi misi a tessere
    la tela mia leggera
    cercando di ripetere
    per chi vive quaggiù
    i misteriosi circoli
    che un dì vidi lassù”.
    Allora la libellula
    gli chiese incuriosita:
    “E le innocenti vittime
    cui suggi sangue e vita?”
    Rispose il ragno subdolo:
    “Dagli ospiti molesti
    io devo pur difendere
    i miei cerchi celesti!”.

    RispondiElimina
  11. Non lo uccida, povero ragnettino!

    RispondiElimina
  12. Una delle spiegazioni, anzi a mio avviso la spiegazione principale della funzione dell' euro e per associazione di idee la sua insostituibilità di fatto nel gioco tra democrazia e finanza, che appunto rende quasi impossibile il suo abbandono e quindi rende evidenti le enormi forze che sono all' opera (stanno lavorando alla grande qui in Italia, come leggerete) e che lo contrasterebbero, emerge da questa intervista a Gustavo Zagrebelsky sul Fatto.

    RispondiElimina
  13. Metaforicamente potremmo affermare:-Ecco cosa accade quando l'informazione è poco chiara,sfocata.Senza un vero Entomologo tutte e tre le ipotesi potrebbero essere sia vere che false.Sappiamo solo che è un ragno-.
    A questo serve la scienza...ad aprirci la mente sulla realtà vera.

    P.S. Ho 6 account di posta + 2 di mia moglie.Ho votato due volte perchè sono bipolare ma potrei impegnarmi e diventare il primo ottopolare della storia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'anno prossimo mi porto una vera macchina fotografica. Per il resto, se ami gli aracnidi devi votare otto volte, va da sé. Se però ti sgamano ti annullano, perché è un broglio!

      Elimina
  14. Ragno tigre? A me fa pensare a una libellula tigrata...

    RispondiElimina
  15. A proposito di esseri che si arrampicano..... sui muri ma soprattutto sugli specchi..... A parte le ovvie e legittime per carità ambizioni politiche, ma dove sbagliano questi? (Cesaratto, Turci, Achilli)

    RispondiElimina
  16. Europa (Earth's Cry Heaven's Smile).
    I più giovani non credo conoscano questo splendido e struggente brano strumentale di Carlos Santana del '76. Il titolo del pezzo nato dall' immaginazone del suo tastierista Tom Coster, allora mi sembrava abbastanza comprensibile, se composto oggi, vista la sua attualità musicale, credo avrebbe un altro titolo, magari solo Europa (Earth's Cry).
    Comunque lo vedo bene come inno antieuro, e pro Europa, cosa ne dite?

    RispondiElimina
  17. Meglio un (ragno) morto (ma anche vivo) in casa che la Troika all'uscio.

    ps
    Cosa scriviamo sulla lapide dell'euro?
    Ricicliamo qualcosa tipo:
    "Qui giace l'euro che fece più del male che del bene.
    Il bene che fece, lo fece male
    Il male che fece, lo fece bene"

    "Passante, non piangere la mia morte. Se io fossi vivo tu saresti morto"

    E siccome anche ai peggiori ci si sforza di trovare almeno una buona qualità:
    "Non era irreversibile"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Silvia, belle parole, ma ancora la bestia non è stata uccisa.
      Due persone autorevoli, anzi di più hanno detto che l' euro è irreversibile.
      Uno qui, presidente della BCE, osserva come lo dice, incazzato e sicuro, dopo aver affermato che "Risk premia that are related to fears of the reversibility of the euro are unacceptable", ma questo signore fu definito letteralmente un deliquente da uno che lo conosceva bene.
      L' altro è Giorgio Napolitano è o almeno dovrebbe essere il garante della Carta Costituzionale e non si preoccupa del fatto che l' euro e ciò che lo tiene in vita, confligge con almeno tre articoli della Costituzione, incluso il 1°, e si appresta come già altre volte accaduto, a firmare provvedimenti anticostituzionali che saranno poi bocciati dall' Alta Corte, forse l' ultimo baluardo della nostra Carta fondamentale.

      Elimina
  18. Per i voti su Macchia Nera è facile arrivare a 8 con Asimmetrie.
    Più di 4 voti, vuol dire che 4 uguali sono ammessi?
    Albero Bagnai come rivelazione equivale e si somma a Goffynomics?
    Comunque, per non rischiare, ho votato lei + 2 Goofy + 3 Asimmetrie + 2 Marcello Foa.

    A proposito, se non sbaglio dopo restyling grafico di Goofy non compare più un link bello evidente, magari nella testata o nella colonna a destra, ad Asimmetrie.
    Se non lo ha fatto di proposito per qualche motivo, professorechenepenza di aggiungerlo?

    RispondiElimina

Tutti i commenti sono soggetti a moderazione.