MIA15 - Vincitore   La libertà non è gratis: sostieni questo progetto contribuendo ad a/simmetrie.
Puoi anche destinarci il 5x1000 (CF 97758590588): non ti costa nulla, e qui ti spieghiamo come fare.

giovedì 24 luglio 2014

A MarcoS

(altro post ad personam)

...e avresti dovuto vedere Uga a 3 anni trotterellare per casa cantando cor Palla la nota canzoncina...


P.s.: una cosa è già successa, l'altra succederà:





10 commenti:

  1. Intanto Confindustria scopre di colpo le asimmetrie:
    "Per il Centro studi di Confindustria, più che la flessibilità, che è carente nella fase (cruciale per le aspettative) di impostazione delle misure correttive, manca la simmetria. "Il disordine nei conti - fanno notare - c’è anche con un eccessivo surplus, come in Germania, negli scambi con l’estero (nei quali non c’è nessun campionato del mondo da vincere)".

    RispondiElimina
  2. ♫ ♪ pa-pa ♪ ♫ pa-pà ♫ ♪ pa-pa ♪ ♫ pa-pà ♫ ♪ ♫♫ ♪ papino ♫ ♪ pa-pà...( ͡° ͜ʖ ͡°)

    Figliuoli consapevoli e col senso dell'ironia i suoi...♬ ♪ ♩ ♭ ♫♪...sapevano chi era il cattivo di casa e glie la cantavano...♬ ♪ ♩ ♭ ♫♪...io la vedo un po' così come se le stessero dando il 2♠ a modo loro perchè capivano bene la figura paterna nonostante la tenera età.
    Mi son fatto due risate a pensarci ma può essere che non ho capito un tubo.

    RispondiElimina
  3. Bene, vedo che le Poste Italiane si sono confermate un esempio di spesapubblicaPROduttiva... Quanto ai suoi figli, non dubitavo che fossero svegli e che quindi avessero capito alla svelta chi fosse il padre :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vorrei mettervi una pulce nell'orecchio, ma la paternità è un fatto biologico, non culturale.

      Elimina
    2. Mi permetta ma qui dissento: è l'esatto opposto! E quanto lei ci racconta dei suoi figli ne è la prova più convincente... penso alle battute del suo primogenito o a certe osservazioni di sua figlia... comunque, in una lontana fotografia di Uga da lei postata sul blog in occasione della sua Cresima si vede che nel caso di sua figlia c'è ANCHE una somiglianza fisica col padre.

      Elimina
    3. Dovete avere qualche problema in famiglia, tu e Nat, perché sistematicamente confondete la somiglianza con l'acquiescenza. Se io ho un carattere di merda, se nella mia doppia elica c'è questo, perché in Uga o ner Palla ci dovrebbe essere qualcosa di diverso? E perché dovrebbe preoccuparmi? Io non vi capisco. Il mondo cambiamolo cominciando da noi...

      Elimina
    4. E io che c'entro, adesso? Io mi sono occupata di Confindustria!

      Elimina
  4. Mi sono spiegato male. I suoi figli NON mostrano alcuna acquiescenza nei suoi confronti… è proprio per questo che sono indubitabilmente suoi figli!

    Una cosa che non ho capito (scusi ma dopo una giornata a fare dichiarazioni sono piuttosto bollito): "E perché dovrebbe preoccuparmi?"… che cosa dovrebbe preoccuparla: che c'è qualcosa di diverso (in Uga o nel Palla) o che non c'è?

    Comunque la doppia elica col carattere c'entra come il burro con la ferrovia, per dirla con un detto delle mie parti…

    Infine concordo in pieno: il mondo si cambia SOLO cominciando da se stessi, TUTTI gli altri punti di partenza sono altrettanti vicoli ciechi

    RispondiElimina
  5. @ Alberto Bagnai
    @ Marco S.
    Mi permetto di aggiungermi alla lista dei sostenitori la priorità a cambiar se stessi. Bel punto di convergenza, questo: fondamentale per comprendere meglio ogni cosa e alla base d’ogni possibilità reale di comunicazione autentica (diceva la Weil che si comunica davvero solo tra santi, essendo la santità Una – il maiuscolo è mio – e dunque non oggetto di discussione o comparazione, ma puro esperire). Un autentico cambiamento di se stessi renderebbe inutile il dover cambiare il mondo. Va da sé che il procedimento nulla spartisce coi metodi di tipo "eurista", come in molti, gongolando oscuramente, inducono a far credere. Ecco, anche da questo punto di vista l'esperienza dell'euro moneta unica si rivela essere una formidabile operazione di celato commissariamento della coscienza. E rende ancor più densa la questione perché, lungi da qualsiasi complottismo, rivela un lato non solamente sociale ed economico, ma anche metafisico causale.

    RispondiElimina

Tutti i commenti sono soggetti a moderazione.