MIA15 - Vincitore   La libertà non è gratis: sostieni questo progetto contribuendo ad a/simmetrie.
Puoi anche destinarci il 5x1000 (CF 97758590588): non ti costa nulla, e qui ti spieghiamo come fare.

sabato 29 marzo 2014

[Econometrician mode off]

(...e mo' so' cazzi...)

1 commento:

  1. Cassoeula alla milanese

    Ingredienti
    20 g Burro
    2 n Carote
    2 n Cipolla
    2 n Coste
    100 g Cotenna Di Maiale
    400 g Maiale Costine
    1 n Maiale Zampetti
    qb Sale
    300 g Salamini verzitt
    500 g Verza

    Preparazione
    - 100 g di cotenne di maiale fresche

    - 300 g di salamitt di verz(oppure di salsicce fresche)

    - 400 g di costine di maiale

    - 1 piedino di maiale

    - 1 verza da circa 500 g

    - 2 carote

    - 3 coste bianche di sedano

    - 2 piccole cipolle

    - 20 g di burro

    - sale

    La ricetta in 5 mosse

    1) Pulite le cotenne raschiando tutti i peli residui, quindi tagliatele a listerelle. Lavate e spaccate a meta il piedino di maiale ben pulito, mondate e affettate finemente le cipolle e, a parte, il sedano e le carote gia mondati.

    2) Lavate bene la verza sotto l'acqua corrente, eliminate le foglie esterne piu dure e, con un coltell ben affilato, tagliate grossolanamente le altre. Fate rosolare le cipolle con il burro in un capace recipiente di coccio e, quando saranno diventate lucide e trasparenti, unite anche le cotenne e il piedino di maiale.

    3) coprite il tutto a filo con acqua calda, abbassate spesso con un cucchiaio di legno, fino a quando tutto non sara evaporato.

    4) Aggiungete agli altri ingredienti anche le costine di maiale, mescolate e lasciate cuocere ancora per circa 30 minuti, sempre a fuoco moderato. Unite il sedano e le carote, e quando saranno appassiti, aggiungete la verza e i salamitt ( o le salsicce).

    5) Condite con un pizzico di sale e proseguite la cottura per almeno 20 minuti, a fuoco basso e a recipiente coperto, mescolando spesso. Se trascorso il tempo, i tutto risultasse troppo acquoso, scolate parte liquido e fatelo restringere a parte in un tegamino perche la casseuola, prima di venire servita, deve raggiungere una giusta collosita.































    Ma che c.... c'entra cor blogghe?!?

    Gnente, ma nun me annava che ce fosse un post senza commenti...

    Pronto Ciampino?

    Tze tze

    RispondiElimina