MIA15 - Vincitore   La libertà non è gratis: sostieni questo progetto contribuendo ad a/simmetrie.
Puoi anche destinarci il 5x1000 (CF 97758590588): non ti costa nulla, e qui ti spieghiamo come fare.

giovedì 28 novembre 2013

Il competente anonimo (da istwine)

(da istwine ricevo e immediatamente pubblico questa piccola pièce il cui contenuto satirico, degno del miglior Flaiano, potrà forse sfuggire a chi ha avuto l'ottima idea di non mettersi su Twitter. Giunge proprio a fagiolo in un periodo nel quale il trollaggio, visti gli ottimi risultati che abbiamo conseguito in due anni, si fa un pochino fastidioso. Ma comunque, amici cari, quando il troll arriva si può sempre fare come i due protagonisti. Sconsigliabile invece il "guarda cosa hanno detto di te", perché io so prima di voi chi lo ha detto, perché lo ha detto, e cosa devo fare. Non regalate clic a questi perdenti. Regalatevi invece questa piacevole ed istruttiva lettura...)




 IL COMPETENTE ANONIMO
Sipario
Due amici, intenti a bere un caffè seduti ad un tavolo di un bar, discutono del verbale dell’ultima assemblea dei docenti all’Istituto dove insegnano entrambi.

Francesco – A mio avviso c’è qualcosa che non quadra nella faccenda, voglio dire, logicamente il resoconto non regge. In un certo senso è come se mancasse una parte, e il resto fosse stato appiccicato in maniera frettolosa.
Valentino – Condivido, non ho capito se gli autori volessero suggerire indirettamente un falso, non so, una sorta di trabocchetto da svelare, oppure credano veramente che il pubblico possa ritenere valido il racconto.
Francesco – Sì d’accordo, ma se fosse un trabocchetto però dovrebbero anche dar spazio a colui che lo svela. Se si organizza un gioco a premi poi un vincitore ci sarà, e quindi perché non renderlo pubblico? No, non regge come spiegazione. Secondo me il resoconto è quello, tutto qui.
Valentino – Ah, e quindi si aspettano che nessuno avanzi dei dubbi? Non dico un’accusa, che ci starebbe anche, forse. Un dubbio, un po’ di scetticismo neanche troppo argomentato, giusto una dissonanza.
Francesco – Evidentemente sì. E poi che accusa? La malafede? Bah, non credo.
Valentino – E bè sì, un po’ di malafede ci sarebbe, non è proprio credibile quel verbale. Se non malafede almeno una presunzione, la presunzione di credere che il tuo interlocutore sia uno sciocco. No?
Francesco – Bé in effetti, se quello è il resoconto ufficiale, senza smentite…
Valentino – Eh, appunto. E non è neanche la prima volta, se ricordi.
Francesco – Sì, ad essere sinceri capita spesso, anche quell’altra volta non è che fosse del tutto lineare, qualche passaggio è tuttora discutibile, o no?
Valentino – L’ultima volta anche di più, difatti è incredibile che…
Si avvicina un tale, una persona anonima, che senza conoscere i due interlocutori interviene interrompendo Valentino.
Anonimo Gombloddoh!
I due amici, perplessi, si voltano verso il tale.
Francesco Prego?
Anonimo – No dico, gombloddoh! Ahahah
Valentino – Non capisco, cosa significa?
Anonimo – Gombloddoh, complotto, fa finta di non capire? Ahahah cos’è, il microchip fa già effetto? ahhah
Valentino – Mi scusi, ma proprio non la seguo, a cosa si riferisce? Di che complotto parla?
Francesco – E soprattutto che microchip? Ma è amico tuo questo?
Valentino – Mai visto in vita mia.
Anonimo – Ahahah tutti uguali, è vero o non è vero che stavate mettendo in dubbio? Ahaha gombloddoh, chi è stavolta, la CIA, il Mossad, ahahha, che pena che siete.
Valentino – CIA, Mossad? Ma che… Guardi non capisco, ha sbagliato persone probabilmente, noi ci facevamo gli affari nostri, e vorremmo continuare.
Anonimo – Aahhaha sì sì, e cosa ci sarebbe di strano nel resoconto? Ahha fascisti, la perfida Albione, e magari gli ebrei anche stavolta, ahhaha w peppe ahahah
Francesco – Scusi non la seguo, non so proprio di che parla. Cosa vuole da noi?
Anonimo – Oh niente niente, solo ahaha dimostrare che siete dei fascisti seguaci di Casa Pound e nella maggior parte dei casi antisemiti ahahah w peppe
Valentino – Ma chi è Peppe?
Francesco – No ma a parte Peppe, cosa c’entra Casa Pound con noi? Sì che cosa vuole? Ora mi sta seccando.
Anonimo – Ahaha tutti uguali voi squadristi, mettete in dubbio il resoconto e poi è colpa della perfida Albione, ahaha e scikimiki no e? Signoraccio ahaha, che pena, squadristi schifosi antisemiti.
Valentino guarda costernato Francesco.
Valentino – Ma chi minchia è questo? Francesco non risponde e continua ad ascoltare incredulo.
Anonimo – Tutti uguali ahaha anche voi volete uscire dall’Euro? Ahahah fascisti lo sapevo e magari siete contro i vaccini? Aahha fascisti lo sapevo, uuuuhh la perfida albione ahahaha! Assurdi, ahaha siete patetici, schifosi, squadristi. W Peppe ahahaha
Francesco – Ma di che vaccini parla? Scusi, mi dica cosa vuole, cortesemente.
Valentino – Ma sto Peppe è un tuo amico?
Anonimo – Amico vostro sarà ahahah Peppe Peppe ci salverà ahahha fascisti merde.
Valentino – Peppe Servillo?
Anonimo – PEPPE CRILLO! AHAHAH merde fascisti, squadristi di merda.
Francesco – Guardi non vorrei essere scontroso, prima mi è scappato, ma se lei mi dice cosa vuole, a cosa si riferisce, si può dialogare tranquillamente.
Anonimo – ahahah dialogare con uno squadrista? Ahhah questa è buona. Fascisti merde, e i vaccini? E la CIA, il Mossad? AHAHAHA merde, berlusconiani fascisti wpeppe
Valentino – Non saprei Francesco, io non so cosa dire, forse è meglio se ci spostiamo.
Francesco – Sì forse è meglio.
I due amici salutano e si allontanano.
Anonimo – Ahaha scappano, appena messi di fronte all’evidenza scappano i complottisti fascisti ahahah, merde. E i vaccini? Ahahah metodo stamina, ahaha uscire dall’Euro ahhah fascisti.
Nel frattempo un tale entra al bar e ordina un caffè macchiato.
Anonimo – ahahaha caffè macchiato? Ahaha e non hai paura ci mettano i vaccini dentro? E il Mossad dentro al caffè? Ahahah wpeppe
Cliente – Come scusi?
Anonimo -ahahah usciamo dall’Euro e siamo morti dopo tre minuti ahha no no ma la sovranità monetaria auriti signoracciohah ahah wpeppe Il cliente abbandona la sala. Anonimo -ahahah ecco qui, un altro fascista che scappa e finge di non capire quando li metti di fronte all’evidenza. ahahaha wpeppe
Sipario
 

40 commenti:

  1. Grazie prof, ci ha regalato cinque minuti di buonumore e - per quel che mi riguarda - la conferma di aver fatto bene a uscire da twitter alcuni giorni fa: mi ero reso conto che mi faceva perdere del gran tempo !

    RispondiElimina
  2. beh in effetti la peggiore combinazione che si possa immaginare è quella fra ortottero e complottista...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda che, senza voler essere offensivo, questo siparietto non tratta come dici tu della stupidità dell'ortottero ma di quella del piddino. L'ortottero infatti avrà milioni di miliardi di difetti e ragionerà sicuramente MALE, ma almeno ragiona; è il piddino invece a non ragionare per niente e ad andare avanti, da pecorone quale è, per semplice appartenenza ( caratterizzata come tutti sappiamo da quella odiosa saccenza che li contraddistingue). Se tra gli ortotteri infatti quelli ancora di sinistra o in buona fede non sono pochi, tra i piddini oggigiorno " so' tutti de sinistra". Saluti

      Elimina
  3. Spero di non incontrare mai un anonimo così nella realtà...su twitter io non mi sono mai voluto iscrivere...

    Il fatto è che se guardate un solo post di peppecrillo ci sono centiania di commenti uguali che funzionano cosi..perchè intasano anche li allo stesso modo...le stesse persone che osannano peppecrillo!

    Magari il titolo del post è: "la lampadina dei poveri" e parla di come semplicemente con una bottiglia di plastica si riesca ad illuminare le baracche delle favelas ecc...
    Ma loro commentano cosi:
    "grande beppe!! tutti a casa!!"
    "avanti tutta beppe!"
    "grande beppe! alle prossime elezioni li mandiamo tutti a casa!"
    ecc...

    Cmq grazie Istwine per i 2 minuti di relax!

    RispondiElimina
  4. Complimenti, istwine, per l'humour noir che ci hai regalato. Ma poi il cadavere di peppe viene trovato? O invece è un horror, e il suo fantasma s'aggira senza posa tra la castacorruzzionebrutta?

    RispondiElimina
  5. Fa venire quasi voglia di vederlo in faccia sto decerebrato di Siamolaggente...

    RispondiElimina
  6. A me viene in mente l'Italiano Medio di Maccio Capatonda

    RispondiElimina
  7. A navigare nell'inter-rete e nel "social" purtroppo si incappa in queste spiacevoli disavventure. Ad ogni modo, il fastidioso troll descritto da istwine dovrà cominciare a rendersi conto che ogni WPEPPE, esternato ad cazzum, costerà al movimento del simpatico insetto (e dei CITTADINI) 100.000 voti potenziali (di altrettanti CITTADINI).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sei esattamente sul pezzo: WPEPPE è il tormentone di LAGGENTE (@SiamolaGente), la controfigura di Ricchiardo Pagliuzza (@ricpagliuzza), noto esponente di Sciolta Cinica.

      Sì, in giro c'è un altro che millanta di essere il vero Pagliuzza, ma è notoriamente un fake.

      Elimina
    2. Grazie della delucidazione, caro Correttore.
      "Seguo" già Ricchiardo, il quale m'ha strappato più di un sorriso. E ogni tanto leggo pure il suo fake impostore. LAGGENTE mi mancava.

      La battuta sul m5s era volutamente un po' fuori luogo, infatti il troll del dialogo potrebbe non essere un elettore 5 stelle, e nemmeno un elettore in generale. Mi ricollegavo ad una questione accennata da Hilda qui sopra, che raccontava delle sue incursioni nel forum di Grillo. Nella situazione in cui siamo sragionare non aiuta più. Sfogare la propria (anche legittima) frustrazione in rete (osannata, elevata quasi a divinità), come fa il grillino medio, è comprensibile ma porta fuori dalla strada per affrontare i problemi nella maniera più incisiva. Dopo tutti questi mesi dalle ultime politiche s'è visto quanto possa rivelarsi rischioso fare eleggere quel puzzone del tuo vicino di casa, senza una linea politica ben definita in certi campi. Tu stesso, credo, su twitter, me l'hai ricordato una volta (si parlava del mantra bisogna-fare-un-referendum-sull-euro). E quindi, forse, qualche cittadino-elettore tornerà all'ovile, qualcun altro potrebbe optare per altre scelte (o sciolte), chissà.

      Elimina
  8. Scusate l'ignoranza tech, ma i troll intasano per stupidità o volontariamente (e magari in malafede)?

    RispondiElimina
  9. che sia migliore il peggior Flaiano?

    RispondiElimina
  10. :-) delizioso, prof.
    grazie e istwine e a lei.
    ritratto perfetto.
    :-)

    RispondiElimina
  11. Buonasera, non so se sia off topic, ma comunque non avrei saputo dove altrimenti scrivere questo mio pensiero..Twitter è una fogna è vero, Facebook invece da questo punto di vista (ai fini di far circolare idee per dibattiti almeno un po' più costruttivi) lo è molto meno, e secondo me questo blog dovrebbe sfruttarlo meglio. Mi spiego, c'è sì la possibilità di condividere un post, ma il link che appare su FB è sempre lo stesso, stessa immagine, stessa scritta di presentazione di goofy...non è accattivante, non ti incuriosisce a leggere....Io vi seguo molto, e sono una smanettona di FB, dove devo dire trovo spazi di confronto "politico" abbastanza di livello, e potervi "linkare" meglio sarebbe utile e costruttivo....almeno credo, la butto lì..ci pensavo da un po'...buonanotte, e grazie Professore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io condivido spesso su FB i contenuti del blog. Se si vuole dare un assaggio del post che si pubblica, basta copiarne un pezzo che si ritiene significativo, e incollarlo sopra la scritta di presentazione (se ci si clicca sopra è editabile).

      Elimina
    2. Io ho disattivato temporaneamente l'account FB perché non ne potevo più di:
      - Ma allora vieni al convegno?
      - Guarda cosa ha scritto questo!
      - C'è una manifestazione per la difesa dei lombrichi che vengono ingiustamente sacrificati dai pescatori della domenica. Sei con noi?
      - I tuoi (?) economisti non dicono tutta la verità!
      - Ma sei sparito? (dopo un giorno fuori da FB)
      - Fate girare! (ennesima cura contro il cancro)
      - Diventa vegetariano, assassino di merda!


      In merito al titolo accattivante e al miglioramento del blog, hai ragione.
      Non solo! Il prof si ostina a mantenere un look normale, da..da..da...professore.
      Io farei un bella extension ai capelli, un paio di piercing, una trentina di braccialetti ai polsi, occhiali colorati come Mughini e poi, al posto dell'obsoleto clavincembalo, che fa molto triste, una bella tastiera moderna (Roland, Yamaha,Korg) con supporto stile Subsonica

      Stimo un milione di contatti in più nel giro di una settimana.

      p.s. Istwine, sei un grandissimo! "The Planet is fine, the people are fucked!"

      Elimina
    3. non era assolutamente questo il senso del mio intervento. Rispondo a Mario, che mi pare più pacato. Anche io ovviamente lo posto, e copincollo parte dell'Intervento per far capire di cosa si parli, dicevo solo che immagino con pochissimo sforzo informatico la cosa potrebbe essere più agevole ed immediata...anche perché se poi chi legge il mio link lo volesse a sua volta condividere si ritroverebbe da capo a dodici... Mi rendo conto che qui parliamo di strumenti e non di contenuti, e tutto ciò può sembrare futile o sciocco. Ma se divulgare il Verbo ha senso ed è importante, e io credo sia la cosa più importante ora come ora, ritengo si dovrebbero sfruttare al meglio tutte le possibilità che le nuove tecnologie, e i social network, offrono.

      Elimina
    4. Credo di non dire una bagianata affermando che il prof ha sempre affermatoo di non cercare notorietà e numeri perchè non è un politico, ma persone vogliose di capire e condividere. Se pubblichi un link non necessariamente deve arrivare a tutti anzi, se c'è chi si stanca semplicemente per fare un click, come si può auspicare capisca cosa ci sta dentro? un pò come quelli che entrano e senza nemmeno prendersi la briga di leggere le istruzioni per l'uso subito danno sfogo a IO pensavo, IO credevo, leichenepenZa? io dopo un anno di "linkaggio" ho avuto la fortuna di accaparrare solo due amici su Faacebook...uno dei quali dopo innumerevoli dibattiti a novembre scorso comprò il libro leggendolo d'un fiato per poi regalarmelo per Natale e l'altro mi ha mandato il link con la prenotazione per il 7 dicembre. Meglio 2 così che tutto il resto della "marmaglia"!

      Elimina
    5. sì, hai ragione, ma per trovarne due così in mezzo alla marmaglia bisogna andarci..So' perfettamente che non è un discorso di notorietà, e neppure di immagine, appeal o sciocchezze siffatte. Continuo solo a pensare che rendere più condivisibile questo blog sarebbe di molto utile, la possibilità di "mi piace", di condividere in maniera più "visibilmente" immediata l'articolo o il post...Penso che voi come me sentiate nell'aria il cambio di direzione...eravamo in sette dentro 'sto blog a parlare e cercar di capire queste cose....adesso inizia ad essere quasi argomento comune...quindi, dopo aver vinto la prima battaglia, aver portato l'assassino in aula :), credo sia importante non lasciarlo nelle mani dei veri populisti straccioni: nel giro di pochi mesi si parlerà solo di questo, avere tutte le armi migliori e tirate a lucido mi sembra assolutamente necessario per non lasciare il discorso nelle mani di grillini esaltati, leghe e destre le più becere.

      Elimina
    6. Livia, te lo dico affettuosamente: se non riesci a vedere l'intrinseca contraddittorietà del tuo discorso, è inutile che io provi a spiegartela. Darmi consigli è un rischio che non consiglierei a nessuno di correre, nemmeno a me stesso. Apprezzo il coraggio. Le faremo sapere, chiamiamo noi.

      Elimina
  12. Bellissimo! Sarebbe bello vedere la scenetta interpretata da Aldo Giovanni e Giacomo visto che si prestano molto bene a questo tipo di situazioni comiche.

    Un saluto

    RispondiElimina
  13. Il piddino secondo me è ancora peggio di come lo si descrive qui, perché arriva a simulare un ragionamento. Quando faccio notare che per effetto dell'euro combinato col differenziale di inflazione fra Italia e Germania è come se ogni manufatto prodotto in Italia avesse un ricarico del 30%, mi si risponde invariabilmente in questo modo: "Ah, ma tu vuoi competere sul prezzo? Ma allora non hai capito niente. Se vuoi competere sul prezzo, perdi di sicuro, perché i prodotti a basso prezzo li fa la Cina. Noi dobbiamo spostarci nella fascia alta."
    Certo, come no, e paesi come la Germania che hanno invece uno sconto del 30% non sono nostri concorrenti? Non fanno nulla, non investono, non producono, stanno gentilmente fermi aspettando che noi colmiamo il gap del 30%?

    RispondiElimina
  14. io twitter lo trovo invece affascinante
    capisci subito chi ha qualcosa da dire di interessante o se è un supercazzone che spara minchiate
    basta seguire pochissime persone e eventualmente leggere gli storify

    RispondiElimina
  15. Ho letto con molto piacere. Scritto bene e con una buona caratterizzazione dei protagonisti.

    Adesso però devo interrompere: un aereo della Easyjet diretto a Stoccolma è passato sopra di me lasciando una scia chimica. A seguito di ciò, il mio cellulare ha scritto WPEPPE sullo schermo e ora pretende di controllarmi mentalmente (come se già non lo facesse..... mica servono i microchip! Basta Angry Birds...). La lotta sarà dura.... :-)

    RispondiElimina
  16. Vorrei segnalare questo eventoIndebito il film viaggio di Capossela nella Grecia in crisi. Sarà in sala solo il 3 dicembre.

    RispondiElimina
  17. W trufandre!
    è chiaro che il prof. Bagnai non possa essere né Valentino né Francesco, non avrebbe la loro pazienza

    RispondiElimina
  18. Il paradosso di voler rappresentare una parodia del qualunquismo del pensiero comune essendo solo e soltanto pensiero comune. Mi sa che col concetto di uscita dall'euro questo qua l'avete mandato in corto circuito. E forse è il vero motivo per cui la mente piddina rifiuta così pervicacemente anche solo di mettere in discussione l'euro: la loro mente non sarebbe letteralmente in grado di reggere.
    Credendo di essere protetto dall'anonimato costui disvela processi mentali che nei normali piddini restano celati. E' la vera figura tragica del nostro tempo e meritava di essere immortalato su Goofy. Non mi fa ridere, non mi fa arrabbiare, al massimo è fastidioso ma più che altro quello che provoca è un senso di costernazione. Voglio dire per i limiti della condizione umana.
    Flaiano ma anche un po' di Gogol....

    RispondiElimina
  19. ahahahaha la saggezza de LAGGENTE :-) . Comunque, bravo Istwine, te lo sei studiato bene, sei riuscito a rendere il profondo fastidio dei suoi interventi, sperimentato personalmente. Ormai potresti scriverglieli tu i tweet, anche se per la perfezione manca qualche insulto gratuito ogni tanto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti (e vi) ringrazio, era una sciocchezzuola giusto per. Il personaggio in realtà è squallido ma non si rende conto. Non è che ci sia voluto molto a imitarlo, è abbastanza diffuso come comportamento. Assieme a quelli gira un altro che faceva delle lezioni su youtube blaterando qualche sciocchezza su riserva frazionaria e presunto "complottismo" di quelle teorie che poi sarebbero l'endogeneità della moneta. Non hanno gli strumenti, seriamente. Infatti vanno d'accordo coi turisti dell'economia, gli basta scrivere "evasione fiscale" e tutto torna, in culo alla contabilità.

      Elimina
    2. E' "l'anticomplottista" che afferma in un video su youtube che l'uomo in realtà è erbivoro?! (e poi argomenta basandosi sulle brochure trovate alla posta) ;P
      quello mi ha fatto proprio schiantare a terra dal ridere.

      Ti faccio i complimenti anche io, poiché sembrava proprio una di quelle discussioni a senso unico che capita di leggere su twitter ^_^

      Elimina
  20. @Armando
    è dura da far capire che per sopravvivere bisogna produrre cose di bassa fascia e cose di qualità.. con un deficit energetico pazzesco ovvio che bisogna essere grandiosi nel resto cioè in quasi tutto.. bisogna avere varietà insomma!

    Detto questo, noi siamo arrivati a questo punto comprendendo quasi la totalità di problemi e false soluzioni adottate (nonché prevedere la retorica politica) per il semplice motivo che abbiamo fatto un percorso di un anno e mezzo di divulgazione del prof.
    come puoi spiegare a questi pirla il pass through svalutazione-inflazione (e pure delle materie prime) o la sensibilità ai prezzi a prescindere, senza sapere un cavolo di cosa si sta discutendo?
    semplice credere che se svaluti il 30% il prezzo della benzina aumenti di tale %.. purtroppo è così

    Oppure i temi relativi al moltiplicatore, la sostenibilità del debito pubblico (SOSTENIBILITA' e non RIPAGABILITA'!!!!), a legge di Verdoon (eh)...
    Oppure il perché delle politiche di austerità..
    chi saprebbe rispondere senza che sappia che il problema riguarda ripagare debiti con l'estero?

    vogliamo parlare di AVO e dei ciclo di Frenkel? chi maneggia questi costrutti concettuali a parte noi? di sicuro non B&B&T!

    LA BASE TECNICA fornita dal prof è stata fondamentale per comprendere i processi politici, quindi storici e in ultima analisi la storia costituzionale della nascita e sviluppo di Italia e UE!

    e tutto questo (dopo le basi iniziali) è rappresentato da due anni di impegno (di ognuno di noi).

    In estrema sintesi, non è facile per uno cancellare le proprie "ataviche" (e semplici convinzioni)!
    in un mondo in cui ti insegna (daje a ridere) che conta la qualità e non la quantità, vai a capire quanto sia l'elasticità della domanda al prezzo e come i valori di forza possono ribaltarsi ripristinando dei cambi (espliciti) corretti.
    in un mondo in cui si crede che lo Stato sia un soggetto terzo, vai a capire che la sua spesa è un ns reddito (eh, semplice... ma cacchio, non è immediato) e per giunta con un effetto moltiplicatore (che pare sia 2,2 per l'Italia).

    PS: con questo non significa che li giustifico.. provo a comprendere!
    se poi uno non ascolta.. pazienza!
    rimane il fatto che se insisti, spieghi bene le cose dopo mesi le persone incominciano ad ascoltarti perché ciò che hai detto poi si rileva corretto.
    eh, è questa la forza del prof.. ciò data una teoria corretta poi il resto lo si comprende da sé.e si sanno scremare le tattiche dagli obiettivi prioritari.. si filtra insomma correttamente e non ci si fa abbindolare dalla votazione al senato per esempio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è giusto mi associo a valsandra

      Elimina
    2. in effetti la vera comprensione comincia solo , ovviamente per chi ha tuttaltre basi di studi e cultura solo con la lettura del libro

      Elimina
  21. Come si dice, qualche volta LAGGENTE è strana e si accompagna a quelli che "non si può svalutare più del 100% e cambio incerto per certo non su USA da secoli".
    Ma si sa, non sono cattivi, è proprio che non ci arrivano.

    RispondiElimina
  22. Comunque non so voi, ma io stasera indosserò la consueta camicia nera e imbracciando la mia biowashball d'ordinanza andrò a randellare tutti gli anonimi ebrei che non credono alle cospirazioni di Bagnai sull'euro (occhio Hilda che questa arriva dopo :)

    PS_Grande istwine.

    RispondiElimina
  23. complimenti istwine molto divertente :)

    RispondiElimina
  24. Grande istwine ;)

    Proprio negli ultimi 2 giorni ho vissuto un'esperienza simile, peccato che il mio interlocutore non fosse un anonimo ma un vecchio conoscente che improvvisamente ha "ceduto al lato oscuro della forza" e subito ha iniziato a parlare come il tuo anonimo :(

    Che amarezza

    RispondiElimina
  25. Frequentando vari forum sparsi sul WEB il tipo "anonimo" è assai diffuso. Prima si cerca di farlo ragionare, poi, onde evitare eccessivi mal di fegato o si rinuncia o si lascia il forum.

    RispondiElimina

Tutti i commenti sono soggetti a moderazione.