MIA15 - Vincitore   La libertà non è gratis: sostieni questo progetto contribuendo ad a/simmetrie.
Puoi anche destinarci il 5x1000 (CF 97758590588): non ti costa nulla, e qui ti spieghiamo come fare.

venerdì 22 novembre 2013

Comunicazione di servizio: L'euro contro l'Europa

Solo per dirvi che essendosi esauriti in meno di 24 ore i posti per il convegno di Roma (7 dicembre, Fusaro, Granville, Sapir ecc.), abbiamo deciso di aprire una lista di attesa alla quale potete iscrivervi, in modo da consentirci di dimensionare meglio la sala. Chi è interessato è pregato di iscriversi presto, perché la priorità acquisita ci servirà anche nel caso in cui non si sia in grado di assicurare un servizio di traduzione a tutti (considerate che l'evento è gratuito e che la traduzione costa): chi primo arriva meglio alloggia (e meglio capisce).

La lista di attesa è sulla pagina dell'evento.

Per lo stesso motivo, se qualcuno, in qualche momento, dovesse cambiare idea, apprezzerei moltissimo che si cancellasse dalla lista di Eventbrite. Abbiamo reso l'evento gratuito sapendo di poter contare sulla vostra  correttezza in tal senso.

9 commenti:

  1. Sono in coda... mesto, disilluso... e triste. (Odio le code...)

    RispondiElimina
  2. Mio malgrado, questo giro devo saltarlo....Speriamo ci sia il santo di circostanza che faccia lo streaming :)

    RispondiElimina
  3. Notiziona fresca, fresca, si fa per dire:Scoop o scoperta dell'acqua calda? Silvio Berlusconi aveva avviato le trattative in sede europea per uscire dalla moneta unica. A rivelarlo è Hans-Werner Sinn, presidente dell'istituto di ricerca congiunturale tedesco, Ifo-Institut, durante il convegno economico "Fuehrungstreffen Wirtschaft 2013" organizzato a Berlino dal quotidiano "Sueddeutsche Zeitung". Quella di Sinn è una voce autorevole, tanto che potremmo paragonare l'istituto da lui presieduto all'italiano Istat . "Sappiamo - ha detto Sinn - che, nell'autunno 2011, l'allora presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha avviato trattative per far uscire l'Italia dall'Euro". Tanto per far tacere chi ancora non ci voleva credere.

    RispondiElimina
  4. Non posso, hélas: il mio budget 2013, alla voce "Partecipazione eventi", mostra un consuntivo in rosso.
    Spero riusciate ad assicurare lo streaming...

    RispondiElimina
  5. fortuna che mi sono prenotata subito! Solo il professor Bagnai poteva riuscire a portarmi nella stanza stanza con Gianni Alemanno. Grazie.

    RispondiElimina
  6. Io mi sono messo in lista e spero con tutto il cuore che si liberi qualche posto, già non ero potuto esserci al goofycompleanno perché coincideva col mio, stavolta mi dispiacerebbe davvero dover mancare.

    RispondiElimina
  7. prof, ho prenotato ma ancora nn ho ricevuto mail di risposta, come scritto al termine della registrazione. E' dunque necessaria l'iscrizione cartacea o no? Grazie

    RispondiElimina
  8. Sto valutando la mia disponibilità economica per scendere e trasmettere lo streaming . Mia moglie sostiene che con 200 euro nel conto dovrei risparmiare anche sull'ossigeno che respiro. Io le ricordo che tra un po di mesi non avremo più 200 euro da tutelare e questa battaglia va combattuta ora che ce lo possiamo ancora permettere.
    Vi scrivo perché questa lenta azione di convincimento , che dura ormai da una settimana , sembra aver dato i suoi frutti .
    Quindi , scusandomi del ritardo , se si liberasse un posto mi rendo disponibile per trasmettere lo streaming .
    Se invece c'è già chi lo trasmetterà me lo guarderò comodamente seduto dal salotto di casa .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simone, scrivi a Vanna eventi@asimmetrie.org chiedendole come stanno le cose, e poi non preoccuparti dei soldi. Non so se l'altra Fondazione ha previsto streaming. Se non l'hanno fatto ce penZamo noi, nel qual caso sei coperto (nel senso che ti saldiamo con lo stagno, va da sé).

      Elimina

Tutti i commenti sono soggetti a moderazione.