MIA15 - Vincitore   La libertà non è gratis: sostieni questo progetto contribuendo ad a/simmetrie.
Puoi anche destinarci il 5x1000 (CF 97758590588): non ti costa nulla, e qui ti spieghiamo come fare.

mercoledì 20 marzo 2013

La saggezza

Io: "Non riesco a star dietro a tutto".

Rockapasso: "Stai dietro a metà".

(sto lavorando sulla mia agenda. Ricordatevi nell'immediato Rimini il 23. Segue lista appuntamenti di aprile presto. Poi ci occupiamo di Zonin, di "call me Loretta", di Cipro, di tutto quello che vi pare. Finché la mia cazzo di agenda non è in ordine, e i volenterosi non mi hanno detto dove mangio e dove dormo, non contate su di me...).

13 commenti:

  1. Curioso intermezzo:
    poco fa stavo cercando sul tubo "Perfidia" cantata da Milanés, e nella strisciata a destra, a inizio delle tante versioni di "Perfidia", mi è comparso, unico video allotrio, "In viaggio con Goofy (Parte I)". E in piccolo la scritta: "Consigliati per te". Ma... com'è possibile, Profe?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché Youtube is watching you, caro roberto!

      Elimina
    2. Credo si chiamino Cookies : )

      Elimina
    3. ... and now do you believe in "THE BIG BROTHER"?

      Elimina
  2. Ho appena visto Agorà di ieri mattina, devo dire prof. che sono orgogliosa dei suoi, o tuoi, non so ancora come esprimermi, interventi! Certo, è alquanto avvilente e umiliante trovarsi in un ambiente così pieno di parole inutili oltre che culturalmente e mentalmente castrante...non capisco se lo fanno apposta o sono davvero così!!! In entrambi i casi convengo che c'è davvero da preoccuparsi! L'altro giorno ho letto qui sul blog di un qualche suo (tuo) intervento a Genova, ho capito male?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tuoi va benissimo. Sì, sarò a Genova il 6 aprile, a Livorno il 7, ecc. Fatemi appunto lavorare sull'agenda. Quando avrò finito, potremo vedere se ci sarà modo di avvicinarsi un po' di più.

      Elimina
    2. al Prof. direi che si dà del tu, il rispetto e la stima per il suo spessore di "accademico de provincia" e per per quello che sta facendo, vanno molto al di là dei promoni.
      All'hidalgo de la sierra ( a.k.a. m. mountains) darei - ove mai accadesse la immane sciagura di dover con lui interloquire - del Lei, ma il rispetto e la stima per lui stanno sotto terra..

      Elimina
    3. A Genova il 6 aprile, se mi sarà permesso, ci sarò avunque sia e anche se dovessi venire con una gamba sola.

      Elimina
    4. Prof l'aspetto in Veneto se possibile!

      Elimina
    5. Scusi la domanda, ma a Genova il 6 aprile alla Berio, giusto? Se sì, a che ora sarebbe?

      Elimina
  3. A professò
    La Agorà de Desenzano che te vole ospità nun c'entra con quella da a Rai :-)
    E pe magnà, beve e dormì nte preoccupà, c'avemo er letto e a mangiatoia!

    Magari dopo il tramonto... del fogno una bella vacanza gioverebbe ar Cavajere Nero e famiglia....

    RispondiElimina
  4. Ottimo prof., se si tratta di una conferenza a Genova il 6 aprile cercherò a tutti i costi di essere presente, attendo novità su orario agenda, buon lavoro! Ti saluto con tutta la mia stima e partecipazione

    RispondiElimina
  5. Anch'io ho visto ora Agorà. Ho provato un profondo fastidio e ritengo che il suo comportamento sia stato davvero signorile. Il conduttore faceva di tutto per non farla parlare, per troncare sopire, sopire troncare.

    Ma la migliore è stata sicuramente l'uscita del piddino «lei, professore, parla di cose reali del paese, mentre io parlo di politica». Ma perché non avvertono il senso del ridicolo in quello che dicono e fanno? Meno male che almeno le hanno permesso di fargli notare che «così ci dice che la politica è scollata dal paese reale».

    RispondiElimina