MIA15 - Vincitore   La libertà non è gratis: sostieni questo progetto contribuendo ad a/simmetrie.
Puoi anche destinarci il 5x1000 (CF 97758590588): non ti costa nulla, e qui ti spieghiamo come fare.

martedì 12 marzo 2013

Av. de Stalingrad

Bel nome però...

14 commenti:

  1. Noto nel titolo di questa foto una velata allusione alla Tedeschia...ormai ciò la fissa vedo crucchi a ogni piè sospinto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cara vecchia 6a armata del generale Bisin, ehm...Paulus :)

      Elimina
    2. Si sempre per la serie sul luogocomunismo, quelli che: "il nazismo lo hanno sconfitto gli ammericani"

      Elimina
  2. A (via) Stalingrado non passano!

    RispondiElimina
  3. Hanno già messo i cippi sepolcrali in memoriam?

    RispondiElimina
  4. "Sulla sua strada gelata la croce uncinata lo sa
    D'ora in poi troverà Stalingrado in ogni città"

    chissà se qualcuno li ricorda
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stormy Six. Grandi.

      P.S. Classe '85

      Elimina
    2. Avoja!

      [Gnòco cosa ti dicevo mi? El xe on coàcio de onti comunisti!]

      Elimina
    3. Io, anche se non appartengo alla loro generazione. D'altrocanto, faccio ancora molta fatica a chiamare Leningrado San Pietroburgo.

      Elimina
  5. E dopo Stalingrado: Kursk. E da Kursk in poi i russi incalzeranno i tedeschi fino a Berlino.

    RispondiElimina
  6. Insegne in stato di abbandono, nessuno per strada, tracce sulla neve...più che la città dei ricchi europei, sembra uno scenario post apocalittico...

    Dopo Fallout 3 e Fallout New Vegas (più familiari al Bagnai Jr., scommetto), Fallout €urope! (che è più familiare a PIIGS ed affini)

    RispondiElimina
  7. qualcuno li ricorda, grande banda bassotti!
    per me meglio ancora però "i soviet più elettricità / non fanno il comunismo / anche se è un dato di fatto / che a stalingrado non passano"

    RispondiElimina
  8. Paulus, che era uno che il suo mestiere lo conosceva, lo sapeva che logistica è tutto.... Ma chi di dovere sopra di lui insistette, e inevitabilmente segato il ramo (il cordone degli approvvigionamenti), il resto segui'.... la storia tende a ripetersi, come diceva un oscuro napoletano....
    Un bicchiere di san giovese alla salute degli stormy six.

    RispondiElimina

Tutti i commenti sono soggetti a moderazione.