MIA15 - Vincitore   La libertà non è gratis: sostieni questo progetto contribuendo ad a/simmetrie.
Puoi anche destinarci il 5x1000 (CF 97758590588): non ti costa nulla, e qui ti spieghiamo come fare.

martedì 18 dicembre 2012

Non posso venire a Genova il 20

Per il contenuto fate riferimento al titolo (eventualmente rileggendolo). Ho detto che aspettavo dettagli, i dettagli sono incompatibili con la mia presenza. Mi dispiace. Ci sarà occasione. Vorfreude ist die schönste Freude, credetemi. E se non credete a me, chiedetelo ai miei studenti!

20 commenti:

  1. Tutto comprendere è tutto perdonare.

    RispondiElimina
  2. Hai tirato fuori il tuo lato femminile. Nell'attesa che un ussaro ti renda felice, torno al delirio degli scritti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai pure. Quando alla fine verrai da noi, ti dedicherò tutto il mio lato maschile.

      Elimina
  3. Visto che non viene nella mia città, allora si faccia perdonare con un commentino su questo articolo del buon Vito Lops.

    Mi pare di capire che il nostro (già celebre per aver sbeffeggiato Roubini, Feldstein e Krugman definendoli "cassandre") sostenga questo: finalmente stiamo azzerando l'annoso problema del passivo nella nostra bilancia commerciale, quindi l'euro non era il problema in questo senso, ma le mancate riforme.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intanto un commentino lo faccio io.
      Consiglio la consultazione di questo:
      http://www.istat.it/it/archivio/77607

      Che unitamente a questo:
      http://it.finance.yahoo.com/echarts?s=EURUSD%3DX#symbol=;range=2y;compare=;indicator=volume;charttype=area;crosshair=on;ohlcvalues=0;logscale=off;source=undefined;

      Spiega il 90% della variazione delle esportazioni, mentre le importazioni, inutile dirlo, vanno a picco per effetti di reddito ben noti.

      In conclusione l'articolista delira e anzi i dati dimostrano la tesi esattamente opposta alla sua, ovvero che l'aggiustamento della bilancia commerciale italiana è interamente spinto da impoverimento interno e svalutazione del "supereuro".

      Elimina
    2. Ecco grazie, mi hai praticamente confermato quello che già mi andavo intagliando (e immagino si capisse dal tono), soprattutto sul ruolo del cambio euro/dollaro: ma non essendo proprio quello che si definisce un esperto, francamente qualche timore di partorire cazzate ce lo avevo.

      Quindi apprezzo e l'aiuto ti ringrazio ancora.

      Mi permetto di suggerire, in ogni caso, di non perdere di vista questo simpaticone, perché è riuscito a strappare spontanee risate persino a me...

      Elimina
    3. Cassandre? Oops Vito.... Ma 'sto stordito lo sa che cassandra innanzitutto non ne sbagliava una e che i coglioni erano quelli che non la ascoltavano?

      Elimina
  4. Dimenticavo che non mi sono presentato... (ma seguo da tanto tempo che ormai non mi sento affatto un estraneo). Laurea in filosofia, diploma di conservatorio in chitarra classica (ma "a me mi piace" il rock), SSIS, attualmente impiegato con velleità artistiche e aspirazione all'insegnamento.

    Saluti a tutti!

    RispondiElimina
  5. Altro dirti non vo', ma la tua festa ch'anco tardi a venir non ti sia grave... io speravo tanto che dopo l'incontro di Milano, a contatto, per così dire, con la lampada invece che con lo specchio (forse pure un po' deformante), anche i miei amici vedessero la luce, invece no, nella grotta come prima. D'altra parte, oh: se il prof ha torto, tanto meglio. L'Europa prospererà e algonchino e samoiedo, padrone e servo saremo felici e ricchi, mano nella mano; se invece come è più probabile il prof ha ragione, rammendando le pezze sui calzoni di mio marito (o facendo la badante in una famiglia di Pechino) potrò almeno ripetermi che l'avevo vista giusta io (sai che soddisfazione, eh?).

    RispondiElimina
  6. Grrrrrrr.....*
    * onomatopea fumettistica

    RispondiElimina
  7. Prof noi a Brescia l' aspettiamo con trepidazione ( anche fra due o tre mesi, quando è comodo insomma ) . Però nunce abbandonà , altrimenti compiremo un gesto estremo ! Ci faremo tutti la tessera del PD ! :-)

    RispondiElimina
  8. Peccato, ci contavo ... spero ci sia un'altra occasione.

    RispondiElimina
  9. Tor Vergata oggi è un po' meno sola ;-)

    RispondiElimina
  10. :(((((((((((((((
    Era l'unica mia occasione visto che sono in Italia per le vacanze di natale sigh

    RispondiElimina
  11. Peccato, si è perso un bel concentrato di piddinitudine e un pranzo vegano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be', almeno il pranzo vegano era piddini free
      E sono stati distribuiti questi gadget
      file:///C:/Documents%20and%20Settings/utente/Desktop/Vorfreude%20ist%20die%20sch%C3%B6nste%20Freude.htm

      Elimina
  12. All'incontro di Genova a un certo punto ho ritenuto di non riuscire a ottemperare gli obblighi dell'ospitalità.
    Ma ... ho avuto una visione : l'immagine di S.Freud che racconta dei sacerdoti intenti (fino al V secolo a.c.) a redigere il "Codice sacerdotale" cercando di rimettere insieme i pezzi da Qadesh a Madian. Quasi verso la fine Marino Badiale ha pensato bene di salvare il nostro fegato scassato facendo riferimento alla guerra di secessione americana (c'è da dire che quando serve, M.Feldstein arriva sempre in soccorso).

    RispondiElimina